Categoria: 

Scatta a Courmayeur il 3° Gran Trail Valdigne 87 km di corsa nella valle del Monte Bianco

Maurizio Torri
15/5/2009

-C’è molto interesse per la gara dell’11 e 12 luglio in Valle d’Aosta
-Il Trail sta coinvolgendo sempre più appassionati legati alla natura
-87 km con 5100 metri di dislivello: 10 h per i primi, 25 per gli ultimi!
-Si toccano anche La Salle, La Thuile, Morgex e Pré Saint Didier

Si corre al cospetto di scenari fantastici, per la quasi totalità (almeno il 90%) su terreno naturale e fondamentalmente in montagna, affrontando dislivelli significativi con difficoltà ambientali legate al terreno o al clima, in regime di semi o totale autosufficienza, si corre rispettando la natura, l’eco-compatibilità del numero di concorrenti e gli avversari, e non si corre per denaro, ma unicamente per il piacere di correre.
Sono solo alcune “sfumature” a cui i trailers sono abituati quando partecipano a queste particolari manifestazioni, una delle quali è il “Gran Trail Valdigne - Valle del Monte Bianco” che si svolge in Valle d’Aosta, il cui territorio pare fatto apposta per praticare questa disciplina.
È lì che ha mosso i primi passi il primo “trail” interamente italiano, e che l’11 e 12 luglio sarà al terzo atto della propria storia, ad opera di Courmayeur Trailers, un’associazione sportiva dilettantistica che ha come obbiettivo il Trail, ovviamente.
Nel palmares organizzativo di questa associazione valdostana non c’è solo il Gran Trail Valdigne di luglio, ma anche la gestione in territorio italiano dell’Ultra Trail du Mont Blanc, della gara “semiseria” Arrancabirra e del Winter Eco Trail, tutti eventi che hanno come cuore operativo Courmayeur. E c’è sempre l’imponenza del Monte Bianco a vigilare su queste gare.
Il prossimo impegno dell’associazione è dunque la terza edizione del Gran Trail Valdigne che parte ed arriva a Courmayeur, dove è ospitato il quartier generale della manifestazione, e che si estende per 87 chilometri sui territori alpini dei comuni di La Salle, La Thuile, Morgex e Pré Saint Didier.
Lo scorso anno Massimo Tagliaferri ha firmato la seconda edizione della gara fermando il cronometro a 10 ore, 19 minuti e 26”, un tempo incredibile se si pensa che il percorso di 87 km comporta un dislivello di 5.100 metri di sole salite, ma altrettanti di discesa, con passaggi in quota a Colle Licony (2670 m.), a Testa Fetita (2623 m.), a Colle Croce (2381 m.) e a Colle Arp (2571 m.). L’evento propone però anche un percorso più breve, 45 chilometri con dislivello di 2.400 metri, alla portata anche dei meno allenati, ma comunque sempre impegnativo e gratificante.
Lo scorso anno i partecipanti furono 700, con le iscrizioni chiuse in anticipo per il raggiungimento del numero massimo previsto. Anche quest’anno le iscrizioni stanno correndo veloci verso il “tutto esaurito”, nonostante il proliferare di gare di questo genere e l’impegno che esse richiedono.
Per partecipare al Gran Trail Valdigne di 87 Km la tassa di iscrizione è ora di € 90, mentre per la gara di 45 Km la cifra attuale è di € 60.
In questo genere di gare, come detto, i partecipanti devono essere autosufficienti, anche se possono contare su specifici ristori nei quali, per non deturpare la natura, i bicchieri di plastica sono banditi. Ogni concorrente infatti deve avere in dotazione una borraccia o il “camel back” ed una riserva d’acqua di almeno un litro, zaino, riserva alimentare, due lampade con pile di ricambio (molti concludono la gara durante la notte o addirittura il giorno dopo), coperta di sopravvivenza, giacca impermeabile, cappello o bandana, fischietto e un minimo di materiale medico (fasciatura) in caso di necessità. Ma ovviamente ci sono anche i materiali e gli accessori raccomandati come telefono cellulare, abiti di ricambio da sistemare nello zaino, bastoncini, bussola, coltello, cordino ecc.
Il Gran Trail Valdigne entrerà nel vivo venerdì 10 luglio con la distribuzione dei pettorali (dalle ore 12.00) ed il briefing, poi il sabato ci sarà la partenza alle ore 10.00 in pieno centro a Courmayeur e con il Monte Bianco alle spalle, prima di dirigersi verso i territori di La Salle (solo per il “lungo”) La Thuile, Morgex e Pré Saint Didier.
Verso le 20.00 è atteso il primo concorrente, per l’ultimo occorrerà attendere le 11.00 di domenica mattina, al Forum Sport Center di Courmayeur.
Info: http://www.grantrailvaldigne.it/

Aggiungi un commento