.

Categoria: 

Tour du Rutor, che Spettacolo!!!!

Maurizio Torri
3/4/2009

Alla prima tappa dell'ultima di Coppa del Mondo ISMF, l'Italia di Conta non fa sconti: primo posto maschile con Denis Trento - Matteo Eydallin e successo in rosa con Francsca Martinelli - Roberta Pedranzini.

Oggi prima giornata della finale di Coppa del Mondo di scialpinismo (a coppie) a Valgrisenche, in Valle d’Aosta. Partenza nella nebbia per questa 14.a edizione del Tour du Rutor Extrême, che in quota (si saliva fino 2.745 metri ai piedi del “Sigaro”) ha visto anche il sole fare capolino.
Pronostici rispettati, o quasi, sia tra gli uomini che tra le donne. I punti di Coppa verranno assegnati domenica alla fine della terza tappa, ma è già significativo il successo di giornata dei due alpini Denis Trento e Matteo Eydallin. La coppia italiana è stata protagonista di una “fuga” decisiva nell’ultima discesa prima del traguardo, culminata con la vittoria con 17” su Mandred Reichegger e Lorenzo Holzknecht. Quest’ultimo ha sostituito all’ultimo momento l’influenzato Denis Brunod. Sul terzo gradino del podio i francesi Didier Blanc e Tony Sbalbi. Reichegger esulta, la sua leadership di Coppa del Mondo anche col nuovo compagno regge agli attacchi del francese Yannich Buffet, oggi solo 8° con Perrier.
Tra le donne tutto secondo copione. Le Valtellinesi Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli hanno dominato alla grande infliggendo ben 8’ alle coppia rivale francese Laetitia Roux-Nathalie Bourillon. Si sono ben difese anche le due valdostane Gloriana Pellissier e Corinne Clos, terze a 2’ dalle transalpine.
Il tempo è andato poi migliorando con cielo terso e un sole splendente, soprattutto in quota. Erano oltre 300 gli atleti al via in rappresentanza di 10 nazioni.
Domani la seconda tappa sarà quella originariamente prevista per domenica, sempre a Valgrisenche con 2145 metri di dislivello. La tappa conclusiva di domenica sarà quella classica del Rutor.

Classifica

Senior Maschile
1) Eydallin Matteo – Trento Denis (ITA) 2h03’.38”; 2) Holzknecht Lorenzo – Reichegger Manfred (ITA) 2h03’55”; 3) Sbalbi Tony – Blanc Didier (FRA) 2h03’57”; 4) Ecouer Yannich – Troillet Florent (FRA) 2h04’50”; 5) Jornet Burgada Kilian – Sola Pastoret Marc (SPA) 2h06’04”.
Senior Femminile
1) Martinelli Francesca – Pedranzini Roberta (ITA) 2h31’01”; 2) Bourillon Nathalie – Roux Laetitia (FRA) 2h38’58”; 3) Clos Corinne – Pellissier Gloriana (ITA) 2h40’17”; 4) Gex-Fabry Emilie – Magnenat Gabrielle (SUI) 2h42’57”; 5) Jacquemoud Magalie – Lathuraz Veronique (FRA) 2h50’23”.

Junior Maschile
1) Marti Werner – Tissières Alan (SUI) 1h07’58”; 2) Cazzanelli Francois – Righi Filippo (ITA) 1h09’21”; 3) Gachet Pierre-Francois – Boscacci Michele (FRA-ITA) 1h10’21”.
Junior Femminile
1) Favre Emilie – Richard Mireille (FRA-SUI) 1h33’10”.

Aggiungi un commento