Karpos

Categoria: 

ISMF SKIMOUNTAINEERING WORLD CUP

Sottotitolo: 
The Boss is Back. Robert Antonioli mette tutti in fila. Foto on line!!

31/1/2021
Tags: 
ismf skimountaineering world cup
scialpinismo
verbier
svizzera
individual race

Al femminile ennesimo sigillo della francese Axelle Mollaret. Alba De Silvestro terza....

Robert Antonioli (ITA) e Axelle Mollaret Gachet (FRA) vincono l’Individual Race di Verbier - Val de Bagnes. Negli Under 23 vittoria per Giulia Murada (ITA) e Andrea Prandi (ITA). Tra i giovani della Under 20 dominio per Lisa Moreschini (ITA) e Paul Verbnjak (AUT). Firme di prestigio per l’Individual Race di Verbier - Val de Bagnes che di fatto ha chiuso la seconda tappa 2021 di ISMF Skimountaineering World Cup. Nel comprensorio sciistico di Bruson ad imporsi son stati Robert Antonioli (ITA) e Axelle Mollaret (FRA). Tra gli Under 23 successo di giornata e importanti punti di Coppa per Giulia Murada (ITA) e Andrea Prandi (ITA), mentre nella categoria under 20 da segnalare i sigilli di Lisa Moreschini (ITA) e Paul Verbnjak (AUT).

 

 

 

Giusto il tempo di riprendersi dalle fatiche della Vertical che questa mattina l’élite mondiale della specialità è stata chiamata a misurarsi su un percorso tanto insidioso quanto spettacolare. Un anello che gli atleti del settore assoluto sono stati chiamati ad affrontare più volte.   In gara senior, 1500 metri d+ diluiti in 4 salite e altrettante discese.

 

 

 

 

Doveva essere bagarre e bagarre è stata. Gli svizzeri Remi Bonnet e Marti Werner hanno iniziato a tirare il gruppo con alle loro spalle una pattuglia italo-francese composta da Robert Antonioli, Thibault Anselmet, Matteo Eydallin, e Davide Magnini. Lungo le varie salite c’è stata vera battaglia agonistica con cambiamenti di posizioni che venivano successivamente sconvolte in discesa. Robert Antonioli, dopo un’ultima discesa al cardiopalma, taglia il traguardo con il tempo di 1:22’14’’, in seconda posizione il compagno di squadra Davide Magnini mentre Remi Bonnet è terzo. Più definita la prova femminile con la solita Axelle Mollaret Gachet davanti a dettare i tempi.

 

 

Dietro di lei la svedese Tove Alexandersson e Alba De Silvestro. Quest’ultima nella seconda parte della gara ha avuto la meglio sulla compagna di nazionale Ilaria Veronese. Axelle Mollaret Gachet ferma il cronometro in 1:27’34’’ la svedese chiude in 1:31’00’’ mentre l’azzurra Alba De Silvestro è terza con il tempo di 1:32’12’’.  Messa in archivio la due giorni elvetica e già il prossimo fine settimana il circuito di Ismf Skimountaineering World Cup tornerà con una terza tappa che si preannuncia elettrizzante.

 

 

 

 

Sulle nevi della stazione francese di Flaine, Araches-la-Frasse si correrà venerdì gara Sprint e sabato una Individual Race. Due ottime occasioni per gli atleti di punta per trovare gamba e condizione in vista delle gare iridate del prossimo mese in Andorra.

 

CLICCA QUI per le foto by Maurizio Torri

Aggiungi un commento