.

Categoria: 

ISMF SKIMOUNTAINEERING WORLD CHAMPIONSHIPS 2019

Sottotitolo: 
Ecco i 28 convocati in casa Italia...

6/3/2019
Tags: 
ISMF SKIMOUNTAINEERING WORLD CHAMPIONSHIPS 2019
villar sur ollon
svizzera
campionati mondiali scialpinismo

I tecnici Fisi hanno ufficializzato la squadra azzurra. Tra le donne, largo ai giovani. Alba De Silvestro unica senior…

 

Nessuna sorpresa eclatante in squadra Italia. Proprio in queste ore lo staff tecnico composto da Stefano Bendetti, Davide Canclini, Manfred Reichegger e Denis Trento ha ufficializzato l’equipe che  rappresenterà l’Italia ai mondiali di Villar. Una vera e propria corazzata al maschile che potrà puntare su tre vere e proprie punte di diamante: Michele Boscacci, Robert Antonioli e Matteo Eydallin. Unica incognita riguarda su chi potrà essere il quarto che andrà a completare la seconda coppia nella prova team. Sulla carte potrebbe essere il giovane Magnini, ma attenzione anche a Maguet e al campione del mondo in carica Damiano Lenzi. Atleti, “cavalli di razza” con i numeri per potere correre una gara da veri protagonisti.

 

 

Al femminile, smentiti i rumor che davano in azzurro la valdostana Charlotte Bonin. Lo staff tecnico ha optato per un’unica senior, Alba De Silvestro e 4 espoir. Alla luce delle convincenti uscite ad Albosaggia e Clusone tornerà in azzurro Giulia Compagnoni. Gradito, graditissimo ritorno.

 

 

 

 

Tra i giovani, nessuna sorpresa. I verdetti maturati sul campo nelle gare di Coppa Italia hanno fugato qualsiasi dubbio. Peccato solo che una grandissima promessa come Lisa Moreschini non abbia voluto correre le gare iridate. 

 

 

 

Che mondiale sarà? Difficile dirlo. Innanzitutto possiamo anticiparvi che sarà un vero Mondiale. Sui tracciati di Losanna 2020 sono ben 31 le nazioni accrediatte. Un vero e proprio successo organizzativo per ISMF e comitato organizzatore che molto hanno investito e molto hanno puntato su questa location baricentrica la fine di avere delle gare con standard qualitativi elevati in una location di prestigio.  A livello di risultati, sulla carta, abbiamo ottime chance per eccellere a livello di team e per portare a casa medaglie pesanti. Il programma prevede per sabato la cerimonia inaugurale. Domenica subito la sprint con start alle 9. Lunedì sarà la volta della individuale giovani, mentre martedì spazio alla individual race del settore assoluto. Mercoledì pomeriggio (con start alle 16) si correrà il vertical. Giovedì giornata di riposo, mentre venerdì riflettori puntati sulla team race. Sabato gran finale con le staffette.

 

Incognita meteo: le previsioni non sono incoraggianti. Ogni giorni le previsioni danno neve e proprio le abbondanti precipitazioni potrebbero essere l’incognita di queste gare iridate. Ma dopo un inverno parco di neve, non lamentiamoci.

 

 

 

 

Nazioni presenti: Andorra, Argentina, Austria, Azerbaijan, Belgium, Brasil, Bulgaria, Canada, China, Czech Republic, Denmark,  Spain,  France,  United Kingdom,  Germany,  Greece,  India, Italy, Japan, South Korea, Norway, Poland, Portugal, Roumania, Russia, Slovenia, Switzlerand, Slovakia, Sweden, Thailand, United States.

 

 

 

Squadra Italia:

 

Senior M: Antonioli Robert, Boscacci Michele, Eydallin Matteo, Lenzi Damiano, Maguet Nadir, Nicolini Federico.

Senior F: De Silvestro Alba.

Espoir M: Canclini Nicolò, Magnini Davide, Aymonod Henri.

Espoir F: Murada Giulia, Veronese Ilaria, Martini Mara, Compagnoni Giulia.

Junior M: Guichardaz Fabien, Guichardaz Sebastien, Rossi Giovanni, Corazza Daniele.

Junior F: Bertolina Samantha, Pasquazzo Valeria.

Cadetti M: Baldini Rocco, Boscacci Riccardo, Murada Simone, Tomasoni Luca, Salvadori Marco.

Cadetti F: Berra Silvia, Gianola Noemi, Valli Nicole.

Tecnici: Bendetti Stefano, Canclini Davide, Trento Denis, Reichegger Manfred.

Fisioterapista: Cosi Lisa

Commenti

Volevo fare i complimenti al dt Bendetti per la coerenza ed il coraggio dimostrato, prima convocando Charlotte Bonin per il vertical e poi, lavandosene le mani come Ponzio Pilato, rimangiandosi quanto detto. Pare che anche nello sport le intimidazioni funzionino, chi deve capire ha capito...... VERGOGNA !!!

Aggiungi un commento