Categoria: 

RECASTELLO RADICI GROUP 2021

Sottotitolo: 
Il presidente Luciano Merla opera due innesti mirati...

27/12/2020
Tags: 
recastello
recastello radici
corsa in montagna
mountain running
bergamo
GAZZANIGA

Beatrice Bianchi e Iacopo Brasi nel 2021 vestiranno la casacca neroverde...

La Recastello Radici Group ufficializza due nuovi ingressi in società per l’anno 2021: si tratta di Beatrice Bianchi, classe 1998 finora in forze all’Atletica Casazza, e Iacopo Brasi, classe 1994, dall’Atletica Rodengo Saiano.

Beatrice Bianchi vestirà nella sua prima stagione tra le seniores la maglia de La Recastello Radici Group: l’atleta di Solto Collina ha ripreso a gareggiare nel 2020, dopo qualche anno di stop a causa di guai fisici. Un anno che si è aperto nel migliore dei modi, con il quarto posto (e primo di categoria) alla campestre regionale di Arcisate, e che dopo il lungo stop causa Covid ha visto Beatrice ben comportarsi in alcune gare orobiche, la Colere - Rifugio Albani e il Trail della Colombina. «In questa stagione - dice - la gara di cui son più soddisfatta è il Trofeo Vanoni, dove mi sono piazzata quindicesima assoluta. Spero che il 2021 sia un anno ricco di gare e non vedo l'ora di dare il massimo per la mia nuova squadra».

Iacopo Brasi conferma l’intenzione di dedicarsi con ancora più energia alla corsa in montagna: un ritorno di fiamma per l’atleta di Rovetta, che per anni aveva scelto di prediligere altri tipi di distanze e di discipline (dalla strada alla pista passando per il cross-country). Nel 2020 Brasi è tornato a correre sui sentieri di montagna ottenendo ottimi risultati, raccogliendo soddisfazioni in tutte le prove tricolore della stagione, e in particolare distinguendosi nel Trofeo Vanoni, con il quinto tempo personale assoluto.

 

 

I due neo acquisti vanno a rafforzare l’organico della stagione 2020, confermato in toto, a partire da Alice Gaggi, Roberta Ciappini, Ilaria Bianchi e Samantha Galassi, passando per i gemelli Italo e Roberto Cassol, per Gabriele Bacchion, Fabio Ruga, Luca Magri e Luca Tomasoni.

Aggiungi un commento