Categoria: 

Val Martello attende la IBU CUP

Maurizio Torri
18/12/2008

Nomi da Coppa del Mondo e medaglie olimpiche al via della gara di domani

Giornata di prove, oggi, in Val Martello (BZ) per gli atleti che domani e sabato animeranno la terza tappa della IBU Cup di biathlon. Al mattino è toccato ai maschi, imitati nel pomeriggio dalle femmine. Condizioni della pista eccellenti, con una “montagna” di neve ovunque ed una pista tirata a lucido. Gli atleti hanno testato il poligono e “allineato” i fucili per la gara di domani. Si correrà la gara sprint, 3 giri di pista, quella blu per i maschi, con un anello di 3,3 km con tre salite impegnative e la prima subito dopo il via, un totale di 309 metri di dislivello. Più “morbida” ma non meno nervosa la gara al femminile con tre giri, ma sulla pista verde di 2,5 km. Sono 39 le nazioni rappresentate e 200 gli atleti al via. C’è stata qualche variazione nelle iscrizioni con qualche atleta “migrato” in Coppa del Mondo e qualcun altro, inatteso, che è arrivato ad ingrossare le fila e a creare nuovo interesse. Non era prevista, ad esempio, la presenza del norvegese Frode Andresen e neppure quella del russo Sergei Rozhkov. Saranno “sorvegliati speciali” per il podio. Tra i favoriti anche Gusev, Weger, Roche, Shipulin e Navik. Gli italiani non hanno grandi ambizioni e già entrare nei trenta - parole dell’allenatore Moreno Montello – sarebbe un buon risultato. Luca Bormolini rientra con tanta voglia di fare, dopo problemi di infiammazione al plantare. In primo gruppo, con lui, ci sarà anche l’altoatesino Claudio Mussner. Nel secondo gruppo scatteranno Harald Egger e Riccardo Romani mentre nel terzo Stefan Zingerle e nel quarto Daniel Taschler, anch’egli alla sua prima gara di stagione dopo lo stop imposto dall’operazione al ginocchio. Tra le donne sono le tedesche le favorite d’obbligo, tra le più quotate Romy Beer, Sabrina Buchholz, ma non bisogna dimenticare le russe Natalia Guseva, Eugenia Kravtsova e Olga Anisimova, oltre alla francese Anais Bescond. Solo un’azzurra al via, Karin Oberhofer, la quale punta ad entrare nelle prime dieci. Per lei oggi test sugli sci ed al poligono con molto impegno, nella gara di casa. Lei che abita a Velturno, non può fallire. Poi domani, per chiudere in bellezza la serata, il programma si sposta in paese per la premiazione (ore 20.00) e per il biathlon party (ore 20.30). L’ASV Martello per questo evento ha messo in campo ben 100 volontari, perché la gara rimanga negli annali. Info: www.biathlon-martell.com (Foto e Fonte Newspower)

Aggiungi un commento