.Scarpa

Categoria: 

VALZURIO TRAIL 2020

Sottotitolo: 
Samantha Galassi concede il tris....

13/9/2020
Tags: 
valzurio trail
trail running
bergamo
orobie

Fra gli oltre 250 atleti al via hanno primeggiato il mezzofondista Iacopo Brasi e l’azzurra della corsa in montagna Samantha Galassi, tagliando il traguardo nella piazzetta dell’antico borgo di Nasolino....

Uomini e donne sono partiti separatamente, a dieci minuti di distanza, percorrendo i primi 500 metri con la mascherina indosso; a dare il via un nome prestigioso, il campione di ciclismo Paolo Savoldelli. La cronaca di giornata ha visto protagonista assoluto, nelle prime fasi, Ahmed El Mazoury, già campione italiano dei diecimila e della mezza maratona su strada, residente a Brivio, che ha provato quest’oggi a destreggiarsi sui sentieri di montagna. Ma un infortunio, occorso mentre stava saldamente al comando, lo ha costretto al ritiro.
 
 
 
 
A quel punto è passato in testa il bergamasco di Rovetta Iacopo Brasi (Atletica Rodengo Saiano), che ha poi mantenuto la prima posizione transitando sotto lo striscione d’arrivo in 2h01’36”. Alle spalle del vincitore è giunto il veronese del team Scott Mattia Tanara, che nella seconda metà di gara ha carburato quel tanto che gli è servito per prenotare questo gradino del podio. 2h03’06” il suo finish time. La terna è stata completata da Marco Zanga (2h04’38”), atleta in ascesa, bergamasco di Albino, portacolori del Gaaren Be a Hero, il team più numeroso iscrittosi.
 
La top ten della Valzurio Trail prosegue con Paolo Poli, Alessandro Riva, Dario Rigonelli, Massimo Barbeni, il local Marco Marchesi, il campione Ocr Scott Eugenio Bianchi, e il vincitore della scorsa edizione Matteo Bossetti.
 
 
 
 
 
Passiamo alla prova femminile, dove ha brillato Samantha Galassi (La Recastello Radici Group Scott), fresca di ritorno alle competizioni dopo una stagione travagliata dove aveva manifestato il desiderio di ritirarsi dall’agonismo. La runner toscana residente a Gazzaniga ha trionfato in 2h35’55” con un netto distacco sulle inseguitrici, elevando a tre i successi conseguiti nella gara Fly-Up. Con un ritardo di 10’49” è giunta sul traguardo Maria Eugenia Rossi (Erock team – 2h46’45”), seguita da Chiara Galli (Gaaren Be a Hero – 2h48’03”). Nelle migliori dieci, sottolineando fra l’altro una partecipazione femminile particolarmente nutrita (il 25% sul totale), troviamo Francesca Crippa, Roberta Feliciani, Nadia Nicola, Viviana Marri, Silvia Chiappa, Ivonne Buzzoni e Giulia Savoldelli.
 
 
La manifestazione è stata organizzata dalla Fly-Up Sport di Mario Poletti in stretta collaborazione con il Gruppo Sportivo Nasolino e l’Amministrazione Comunale di Oltressenda Alta guidata da Giulio Baronchelli. La prossima data da appuntarsi in agenda, per quanto riguarda le proposte Fly-Up, è quella del 4 ottobre, quando a Fino del Monte andrà in scena la Sei Comuni Presolana Trail.

Aggiungi un commento