Categoria: 

TOR DES GEANTS 2013 - VALLE D'AOSTA

Sottotitolo: 
660 partenti sorteggiati a rappresentanza di 5 continenti, con 41 nazioni ai nastri di partenza....

Redazione
20/2/2013
Tags: 
presentazione
tor
geants
2013
Valle
aosta
trail
concorrenti

Presentata l'edizione 2013. Tra i Gigantianche alcuni nomi illustri alla prima esperienza come lo skyrunner valdostano Bruno Brunod e lo spagnolo Iker Karrera...

Il viaggio più emozionante del mondo comincia oggi da Aosta, con l’annuncio dei 660 partenti dell’edizione 2013 del Tor des Géants®, l’endurance trail valdostano in programma dall’8 al 15 settembre 2013. Tutto il mondo per una settimana si darà appuntamento in Valle d’Aosta con l’obiettivo di intraprendere un’avventura unica.

 

L’Assessore regionale al turismo Aurelio Marguerettaz ha trovato entusiasmante questo risultato per una competizione che in pochi anni è diventata un appuntamento fisso per gli appassionati di ultra trail di tutto il mondo. Secondo l’Assessore questo grande successo è la testimonianza della grande attrattività della Valle d'Aosta, delle sue montagne e dei suoi paesaggi unici al mondo. Ha inoltro ringraziato sentitamente tutti coloro che collaborano alla buona riuscita dell'evento,  in particolare i volontari che con il loro generoso impegno vanno incontro alle esigenze degli atleti lungo i trecento chilometri del percorso.

 

Saranno 41 le nazioni rappresentate nella quarta edizione della gara, che per la prima volta spazierà per tutti e 5 i continenti del globo. L’Europa fa il pieno con 25 nazioni rappresentate: Francia, Spagna e Germania i paesi europei con più atleti dopo l’Italia; seguono Svizzera e Regno Unito. Tra le new entry europee spicca la Russia, accompagnata da Bulgaria, Finlandia, Slovacchia, Ucraina e Ungheria. Forte anche la partecipazione oltreoceano. Se da una parte USA e Canada mantengono il comando come nazioni più rappresentative del continente americano dall’altra il Sud America fa l’exploit e si presenta al Tor des Géants con 4 debuttanti: Argentina, Messico, Perù e Venezuela. Arriveranno in Valle d’Aosta compiendo il giro del mondo i 26 atleti del Giappone, così come i rappresentanti di Cina e Hong Kong, oltre alle nuove arrivate Singapore e Malesia.  Anche l’Oceania dice “presente” con Australia, Nuova Zelanda  e la new entry Nuova Caledonia. A completare la speciale cartina geografica del Tor des Géants Madagascar e Réunion, che saranno le prime portabandiera del continente africano. Un successo che già era evidente dalle preiscrizioni, che si sono chiuse il 14

 

 

 

 

febbraio scorso: 1497 i preiscritti, di cui 810 italiani e 687 stranieri.

 

 

L’Italia rimane la leader indiscussa di questo Tor, con 279 partecipanti provenienti da diverse regioni. Tanti, come sempre, gli atleti provenienti dalla regione ospitante, la Valle d’Aosta.

 

Rispetto alla categoria dei senatori, sono 25 i senatori che si sono iscritti alla quarta edizione sui 26 aventi diritto.

 

Anche tanti big in questa edizione 2013. Tornano sui sentieri della Valle d’Aosta i grandi nomi delle scorse edizioni: in primis il vincitore dell’edizione 2012, Oscar Perez, e i suoi compagni di podio, Grégoire Millet e Christophe Le Saux. Anche il podio femminile della terza edizione non mancherà al richiamo delle montagne. Francesca Canepa, Patrizia Pensa e Sonia Glarey si sono già date appuntamento sulla linea di partenza di Piazza Abbé Henry per ripetere l’emozionante cavalcata della scorsa edizione. Anche quest’anno tra i partenti ci sarà Marco Gazzola, salito agli onori della cronaca per la sua mitica gara del 2011, quando sbagliò il percorso a pochi km dalla fine. Un errore che gli costò la vittoria, che andò al giovanissimo Jules Henry Gabioud. Dopo il ritiro dell’edizione 2012, Gazzola è pronto a rimettersi in gioco. 

Tra le new entry due nomi illustri del panorama dello skyrunner: lo spagnolo Iker Karrera, portacolori del Team Salomon e vincitore nel 2012 della Lavaredo Ultra Trail, e il valdostano Bruno Brunod, che dopo aver salito le montagne più alte del mondo ora si cimenta con una sfida tra le sue vette.  

 

Le grandi conferme arrivano anche dai main sponsor del Tor des Géants®, che anche per quest’anno saranno Tecnica e Montura. Due partner importanti che hanno creduto in questa gara quando ancora era un sogno e che affiancheranno l’organizzazione nella lunga cavalcata fino a settembre.

 

 

Maggiori informazioni su www.tordesgeants.it

Aggiungi un commento