.

Categoria: 

TOR DE GEANTS 2019 - COURMAYEUR (AO)

Sottotitolo: 
TOR X, il Tor des Géants® più green e sostenibile di sempre...

13/8/2019
Tags: 
TOR DE GEANTS
TOR X
courmayeur
aosta
TRAIL RUNNING ULTRA TRAIL

VDA Trailers ha portato avanti progetti che, di anno in anno, rendano il Tor des Géants® sempre più green....

Organizzare una manifestazione sportiva che coinvolge – solo tra gli atleti – più di 2000 persone, a cui si aggiungono volontari, staff, accompagnatori, addetti ai lavori ed appassionati, può avere un forte impatto a livello ambientale. VDA Trailers ne è ben consapevole e, da anni, lavora affinché questi effetti possano essere ridotti sempre più, studiando partnership e sviluppando progetti che, di anno in anno, rendano il Tor des Géants® sempre più green.

Mai come nell’anno del decennale l’impegno ecologico è al centro degli sforzi messi in atto per tutti i momenti che precedono e che comporranno la gara. La più grande novità del 2019 è la partnership siglata con Alpine Green Experience, un progetto innovativo legato alla mobilità sostenibile come modo migliore per scoprire il territorio della Valle d’Aosta nella sua autenticità, che prevede di offrire, in abbinamento ai servizi alberghieri di 18 strutture valdostane, un’autovettura elettrica BMW i3. Nell’ambito di questa collaborazione, Alpine Green Experience metterà a disposizione, dal 1° al 20 settembre, due BMW i3 elettriche che l'organizzazione del TOR utilizzerà per i suoi spostamenti, riducendo quindi in maniera significativa le emissioni di anidride carbonica.

Per il quarto anno consecutivo torna EcoloTor, progetto di sostenibilità ambientale insieme alla Cooperativa ERICA inizialmente legato al Tor des Géants® e ormai diventato il progetto green di tutti gli eventi organizzati da VDA Trailers. Tra gli aspetti principali del progetto ci sono la prevenzione nella produzione di rifiuti ed il rafforzamento della raccolta differenziata, privilegiando la riciclabilità degli scarti, la riduzione degli sprechi alimentari e la sostituzione delle stoviglie di plastica con stoviglie lavabili e biodegradabili compostabili, nonché il rafforzamento dei presidi dei VolonTOR nelle eco-isole e l’inserimento, nei pacchi gara degli atleti, di un vademecum su come differenziare correttamente. Inoltre, un tecnico di ERICA sovraintenderà e aiuterà, subito dopo la chiusura delle basi vita, alla separazione finale e corretto conferimento, ed una speciale sezione di “eco scope” procederà alla pulitura dei sentieri da eventuali materiali abbandonati dai concorrenti, dai tifosi o da escursionisti presenti sul percorso.

Il progetto EcoloTor, che presenterà ai nastri di partenza una sua squadra con tre importanti testimonial quali Roberto Cavallo, Bruno Brunod e Roberto Menicucci, ha in programma anche grandi novità per il 2019. La prima sarà la ratifica di una “Carta per gli Eventi Sportivi Sostenibili”, un documento che nasce dall’esigenza collettiva dei firmatari, nazionali ed internazionali, di affermare l’importanza della salvaguardia dell’Ambiente e dalla necessità di adottare obiettivi atti a rendere ecologicamente sostenibili eventi temporanei come le manifestazioni sportive. Durante il TORX si prevede inoltre di avviare una serie di campionamenti multi-sito su nevai in alta quota con lo scopo di analizzare, in collaborazione tra Erica, ARPA Valle d’Aosta ed European Research Institute, l’eventuale presenza di micro o nanoplastiche nelle nevi. Questo campionamento rappresenterebbe il primo multi-sito su un areale così diffuso, risultando un caso di ricerca estremamente innovativo ed attuale.

Ed è sempre all’insegna della sostenibilità che, anche quest’anno, VDA Trailers, in collaborazione con Airportransfer Services, organizza un servizio di navette per le partenze del TOR130 - Tot Dret e del TOR30 - Passage au Malatrà, gratuito per i corridori e a pagamento per gli accompagnatori, nonché un servizio navette per seguire i corridori del Tor des Géants® durante il primo giorno di gara.

 

Aggiungi un commento