.

Categoria: 

LAFUMA VOLCANO TRAIL 2013 - CATANIA (CT)

Sottotitolo: 
Marco Gazzola non fa sconti e incrementa il proprio vantaggio....

Redazione
26/4/2013
Tags: 
lafuma
volcano
trail
2013
resoconto
gare

Oggi si è corso al cospetto dell’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa. I giudizi dei concorrenti? Tutti entusiasti....

Saliti con l’autobus a Etna Sud, ai 1.900 mt del Rifugio Sapienza, i partecipanti al Lafuma Volcano Trail hanno capito che la tappa che li attendeva era diversa da quelle dei giorni precedenti. Infatti, l’aria più frizzante, l’altitudine, la neve e soprattutto l’Etna con le sue eruzioni di cenere ha reso questa tappa un poco più difficoltosa ma sicuramente molto emozionante. A tre quarti della salita i corridori sono passati fra due alti muri di neve e proseguendo sulla strada sterrata che conduce verso i crateri del vulcano hanno raggiunto la quota massima del percorso di oggi, 1.650 mt circa.

 

Da qui, dove alcuni atleti, perdendo per un attimo di vista il cronometro, si sono fermati un attimo a godere dello spettacolo delle eruzioni, la traccia della corsa piegava in discesa per il ritorno attraverso distese di neve e sabbia lavica, con un diagonale nei nevai presidiati dagli uomini del Soccorso Alpino per poi precipitare verso il Rifugio Sapienza, luogo dell’arrivo e di un meritato lauto pranzo.

 

Poco cambia in classifica dove Marco Gazzola e Arianna Regis, con una prova solida, incrementano il loro distacco dagli inseguitori rafforzando la loro posizione in classifica generale.

Aggiungi un commento