Categoria: 

TERZA EDIZIONE DELLA “OROBIE SKYRAID”: OGGI LA PRESENTAZIONE IN REGIONE

Maurizio Torri
14/7/2009

Alle ore 13 conferenza stampa in Consiglio regionale con i presidenti Saffioti e Belotti – La competizione internazionale si terrà domenica 2 agosto

Milano, 13 luglio 2009 – Centinaia di atleti in rappresentanza di almeno 20 nazioni, 84 chilometri di lunghezza del percorso, oltre 5mila metri di dislivello, 7 rifugi alpini del Cai attraversati, un ricco montepremi: tutto questo è “Orobie Skyraid”, competizione che giunge quest’anno alla sua terza edizione e che si disputerà lungo il tracciato bergamasco del Sentiero delle Orobie, che attraverso tre frazioni distinte porta da Val Canale al Passo della Presolana.

La manifestazione, che quest’anno si terrà domenica 2 agosto e conta sul patrocinio del Consiglio regionale, sarà presentata ufficialmente a Milano in Regione Lombardia domani martedì 14 luglio alle ore 13 nella Sala Stampa del Consiglio Regionale (Palazzo Pirelli – via Fabio Filzi 22) dal Presidente della Commissione regionale “Attività produttive” Carlo Saffioti, dal Presidente della Commissione regionale “Sport e Cultura” Daniele Belotti, dal sindaco di Castione della Presolana Vittorio Vanzan, dal presidente del Cai Paolo Valoti e da Mario Poletti, detentore del tempo record di percorrenza del percorso del Sentiero delle Orobie.

Sarà presente anche Gennaro Di Napoli, mezzofondista più volte campione italiano, vincitore in numerose competizioni internazionali sulle distanze di 800 e 1500 metri, medaglia d'oro ai campionati Europei Juniores nel 1987 e d'argento ai Campionati Europei di atletica leggera nel 1990 a Spalato sui 1500 metri.

Ogni squadra sarà composta da tre frazionisti: il primo prenderà il via da Valcanale e dopo i 42 chilometri della Skymarathon attraverso i rifugi Gemelli, Calvi e Brunone, darà il cambio al secondo frazionista in località rifugio Coca, da dove prenderanno il via i 30 chilometri della cosiddetta Skyrace. La terza frazione, ribattezzata Skyclimbing e lunga 12 chilometri, partirà infine dal rifugio Albani e prevede, dopo l’impegnativa salita al Passo della Porta, la discesa della Presolana.

Aggiungi un commento