.Scarpa

Categoria: 

STAVA SKYRACE... IL COUNT DOWN E' COMINCIATO

Maurizio Torri
18/6/2010

PAOLO LARGER PUNTA ALLA STAVA SKY RACE E POI AI MONDIALI

Il miglior interprete trentino di skyrunning Paolo Larger ha le idee chiare per la stagione 2010, dopo la stressante esperienza agonistica dello scorso anno che lo vide sfiorare il podio finale in Coppa del Mondo....

“Ho deciso di puntare sulle grandi classiche – precisa l'alfiere del Gs Hartmann - e la gara organizzata dalla Cornacci di Tesero è una di queste, anche perché ha validità come prova di selettiva per i Mondiali skyrunning. Lo scorso anno non ho potuto parteciparvi a causa di una concomitanza, in queste settimane ho tarato l'allenamento proprio in previsione della Stava Sky Race per cercare di arrivare nelle migliori condizioni di forma. Un ottimo risultato in Val di Fiemme mi permetterà così di guadagnarmi il pass per i mondiali che quest'anno si disputeranno in Italia qualche settimana dopo”.

Larger infatti non ha preso il via all'Internazional Sky Race Carnia di domenica scorsa, mentre quindici giorni fa aveva ottenuto il secondo posto nella Cancervo Sky Race, terza prova del campionato italiano, alle spalle del friulano Tadei Pivk, attuale leader del torneo tricolore. Larger si è arreso al friulano nell'ultimo chilometro, dopo che i due avevano praticamente fatto gara di coppia staccando tutti gli avversari.?La starting list definitiva della Stava Sky Race, che potrebbe avere anche partecipazioni straniere degne di nota, verrà ufficializzata dal responsabile tecnico della gara Massimo Dondio nella conferenza stampa di presentazione dell'evento fissata per martedì 22 giugno presso la sede della Cassa Rurale di Fiemme a Tesero.

Oltre a Larger sarà presente anche l'altra fiemmese Antonella Confortola, vincitrice dell'edizione 2009, e che proprio martedì scioglierà gli ultimi dubbi sulla sua partecipazione.?Nel frattempo lo staff della Cornacci ha finito di segnare il percorso di gara. Un tracciato molto tecnico, anche se non estremo, che presenta una lunghezza di 21,5 km, un dislivello in ascesa di 2125 metri e un dislivello in discesa di 1902 metri. La gara prosegue poi con il spettacolare tratto che si sviluppa lungo la dorsale della costa Garbioie fino a giungere ai 2.358 metri di quota del Monte Agnello. Poi prende il via la discesa lungo un pendio erboso, per risalire leggermente in località Alla Bassa e quindi al Dos Dai Branchi e giù verso l’arrivo di Stava.

Anche il tratto in discesa lo scorso anno ha riservato sorprese per la classifica generale. Una gara che richiede concentrazione dal primo all’ultimo chilometro.?La macchina organizzativa della Stava Sky Race sta definendo poi gli ultimi dettagli tecnici, fra i quali l’interessante serata con l’alpinista Walter Nones, che alle ore 21 di sabato 26 giugno nella sala polifunzionale di Stava, presenterà e racconterà le forti emozioni dell'ascesa al Nanga Parbat del 2008. Un'occasione unica per appassionati e non, per poter conoscere la montagna sotto ogni suo aspetto.?Non mancherà neppure quest’anno la Mini Stava Sky Race, dedicata ai più piccoli nati fra il 1993 e il 2002, che si svilupperà su un percorso di 2,5 km disegnato nella zona di Stava con partenza e arrivo presso il palazzetto.

Le iscrizioni potranno essere effettuate sino alle 8.30 al costo di 5 euro. Infine anche il sito internet www.uscornacci.it/skyrace ha avuto un restyling, con l’implementazione della sezione news all’interno di facebook, un’ulteriore opportunità di crescita per la competizione fiemmese.

Aggiungi un commento