Nicola Golinelli
Categoria: 

RESEGUP 2012 - LECCO (LC)

Sottotitolo: 
Il Re della Grignetta conquista Lecco...

Maurizio Torri
2/6/2012
Tags: 
risultati
classifiche
foto
live
resegup
video
commenti

Al femminile la mandellese Giovanna Cavalli stringe i denti  e conquista un importante successo. Guarda le foto...

Lo spettacolo della Resegup conquista atleti, addetti ai lavori, appassionati e semplici passanti. Vero e proprio bagno di folla per la kermesse lecchese che dopo la nutrita presenza di pubblico pomeridiana ha letteralmente "fatto il botto" alle premiazioni serali. Numeri da capogiro in Piazza Cermentati per applaudire il nuovo "Re di Lecco", quel Nicola Golinelli che, polverizzando il precedente primato  della gara, ha dimostrato con i fatti che in città il "Numero 1" è lui.

 

 

 

Ma qual'è il segreto di questa gara? Prendi un gruppo di runner decisamente appassionati come i ragazzi di 2Slow, una città dalla grandissima cultura alpina e sportiva come Lecco, mettici il fascino del lungolago con una zona partenza/arrivo come Piazza Cermenati, unisci il tutto ad una montagna simbolo  come il Resegone… Ed ecco spiegato il successo della Resegup. Giunta quest’anno alla sua terza edizione, la spettacolare kermesse lariana, ha visto sfilare ai nastri di partenza oltre 400 concorrenti (415 per l'esattezza) chiamati a confrontarsi sul tecnico e panoramico Sentiero 1 che unisce il centro cittadino  alla sua vetta storica attraversando i quartieri di Castello, Olate, Acquate e Malnago, la Capanna Stoppani per poi proseguire verso il GPM del Resegone.

 

 

La cronaca: Pronti, via e il gruppetto dei migliori si è subito messo davanti a fare il passo. Con il vincitore 2010 Stefano Butti n difficoltà viste le elevate temperature, le redini della gara sono passate ai ragazzi delle scuderie Crazy Idea & Arc'terix Gil Pintarelli e Nicola Golinelli. Quando la strada è però cominciata a salire, il secondo dei due ha innestato le ridotte. 

 

 

In cima al Resegone il portacolori del Ger Rancio detta i tempi e si prepara per la lunga e insidiosa discesa. Secondo in vetta Gil Pintarelli a 1'42. Seguono nell' ordine Maurizio Fenaroli, Riccardo Faverio e Carlo Ratti. Posizioni che non sono cambiate nel primo tratto di discesa con Golinelli che è passato con oltre 2" ai piani d'Erna. Mica male per uno che non ama le discese. Al traguardo, dopo una cavalcata di 24km con 3600m di dislivello totale, il crono è insindacabile,  il precedente record di Paolo Gotti è stato abbassato di oltre 5'. Seconda piazza Gill Pintarelli, terzo Maurizio Fenaroli.

 

 

La prova in rosa: Al femminile vince Giovanna Cavalli, su Daniela Gilardi e Chiara Gianola. Bella prova per questa intramontabile atleta che, ancora una volta ha saputo stringere i denti ed avere la meglio sia su storiche avversarie, sia su giovani e aitanti atlete emergenti.

 

CLICCA QUI PER LE CLASSIFICHE PARZIALI!!

 

CLICCA QUI PER VEDERE LA RICCA PHOTOGALLERY!!

 

 

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA A GOLINELLI!!!

Commenti

Era la mia prima Resegup. Devo dire che mi ha stupito tutta la gente che ho visto sul percorso è in piazza. Direi più che a Premana... non so sul percorso, ma di sicuro alle premiazioni si!!!!

2h13' e spicci... pensavo che Gotti foss forte, ma Nicola gli ha demolito il record e per giunta con un caldo infernale!!! BRAVO GOLINELLI!!!! Solo Dega può portarti via questo primato

Sarà anche forte sto Golinelli, ma non certo in umiltà. Avete letto il Giornale di Lecco??? Molto meglio Butti. Anche se 8°

Concordo..ma un bagno di umiltà!??! Meglio Stefano Butti!

Golinelli tutta la vita....l'ingegnere è un campione di serietà e questo gli va riconosciuto anzi è un esempio poitivo per tutti!!

illumina anche chi non ha letto il giornale..cosa c'era scritto??

Sembrava il Kima degli anni d'oro... ma qui il vantaggio è che l'evento è seguito anche dalla gente comune che in piazza passa e si ferma a guardare

la mia prima resegup fantastica ma una grande delusione vedere il percorso imbrattato di rifiuti di integratori e spugne chi fa queste cose merita la squalifica e una multa vergognatevi la natura che fa grande la resegup non merita la vostra visita aloha

x Simone Ho detto solo quello che pensavo e che sapevo senza mezzi giri di parole, sarà un difetto ma non mi interessa fare la recita non sono un attore. Contro Stefano non ho niente anzi, è il dualismo alla coppi/bartali dei poveri creato dai giornali o dai "tifosi" che mi da fastidio perchè rischia solo di andare a tendere o incrinare i rapporti tra i diretti interessati.

....BUTTI ha 15 anni di tempo ( beato lui ) ..per arrivare ai livelli di Golinelli !!...dipende solo da LUI .

Bè, le persone bisogna conoscerle personalmente per giudicare simpatia & umiltà... magari non è la dote migliore di persone timide o introverse... Resta il fatto che su sportdimontagna si legge principalmente di atleti, anzi "A"tleti!, e in quanto a questo l'ingegnere lecchese non ha rivali: serietà, fatica e dedizione da vendere! ...e poi come fate a dire che nn è umile?! paragona il duello a coppi/bartali.. Per me "qualcuno" prima di fare (ad esempio) un 3.12 al gii di mont ne deve così mangiare di polenta.. Certo, promette indubbiamente un gran bene, ma per ora non basta!

A parte i complimenti all'organizzazione e alla spettacolarità del pubblico, vorrei dire che io ogni tanto esco ad allenarmi con Stefano e Nicola. Che molto spesso escono anzi a correre assieme come due amici normali. E mi da fastidio questo cercare di creare una rivalità da parte della stampa quando invece tra loro due non ce ne è proprio. E parlando con Stefano anche a lui questa storia ha dato giustamente un po' di fastidio. Ed ha ammesso candidamente che quest'anno non stava bene, ma anche lo fisse stato sarebbe giunto secondo dietro Golinelli

La musica della reseg up è troppo alta x dar peso ai pettegules:) grazie a nicola e a stefano x partecipare e dar bataglia alla resegup un urrà x voi ...

Aggiungi un commento