.Scarpa

Categoria: 

2ª PERALBA SKY MARATHON

Maurizio Torri
29/6/2010

La SkyRace, dedicata alla memoria di tre giovani ragazzi di Sappada, Beatrice, Simone e Matteo scomparsi prematuramente nel 2008, proporrà due tracciati: uno di 35 e uno di 22 chilometri.

Sappada (Belluno) – Si correrà il prossimo 11 luglio la seconda edizione della “Peralba marathon – memorial Simone Beatrice e Matteo”, manifestazione podistica che l’Associazione sportiva Camosci di Sappada (Belluno) propone, in sinergia con Club Alpino Italiano, Soccorso Alpino, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, Carabinieri, Protezione civile e Associazione nazionale Alpini, per ricordare tre giovani sappadini amanti delle loro montagne e scomparsi prematuramente due anni fa: Simone Piller Hoffer, Beatrice Kratter e Matteo Piller Roner.

La Peralba Sky Marathon prevede due percorsi: "Peralba Sky-Marathon" e "Peralba Mini-SkyRace".

Il percorso "Peralba Sky-Marathon" misura 32 km per un dislivello complessivo di 3.062 metri. Partendo dalla vallata di Sappada e passando per il Rifugio "Monte Ferro" (mt. 1.563) si raggiungono i Laghi d'Olbe (mt. 2.156); attraverso i piani di "Erzpidne" proseguendo per il sentiero di montagna si attrversa il Passo del Mulo (mt. 2.356); il tracciato prosegue scendendo a Sella Franza (mt. 2.152) poi verso le "Sorgenti del Piave" (mt.1830), per riprendere l'impegnativa salita Ovest del Monte Peralba sino a quota mt. 2.694, “tetto” della manifestazione; scende sul versante Nord, con breve tratto attrezzato, verso il Passo dell'Oregone per poi rientrare verso il Rifugio Calvi (mt. 2.164). Il percorso prosegue in discesa, verso il Passo Avanza (mt. 1.700), per poi risalire in localitá "Kor" (mt. 1.973). In discesa raggiunge il Rifugio Rododendro per poi risalire verso i Laghi d'Olbe, passando al Rifugio Sappada 2000. Quindi ultima e lunga discesa verso l'arrivo di Sappada.

Il percorso della "Mini-SkyRace" propone uno sviluppo di 22 km per un dislivello in salita di 1.480 metri. Dalla partenza fino alle Sorgenti del Piave segue il tracciato della Sky-Marathon, prosegue poi su un percorso pianeggiante sino al Passo Avanza (mt. 1.700) per poi risalire verso localitá "Kor" (mt. 1.973), in discesa raggiunge il Rifugio Rododendro (mt. 1.457) per poi seguire il sentiero naturalistico sulla destra del fiume Piave fino ai Piani del Cristo. Si prosegue per i prati di "Cretta" (mt. 1.357) attraverso la nuova strada boschiva per raggiungere successivamente l'abitato di Sappada attraverso le borgate "Puiche" e "Soravia" fino al traguardo.

Un’occasione di sport e scoperta di panorami, la prima edizione della “Peralba marathon”, manifestazione che si propone di essere un costante punto di riferimento delle estati sappadine e del panorama della corsa in montagna del futuro.

Aggiungi un commento