.Scarpa

Categoria: 

18° GIIR DI MONT 25.07.2010 - PREMANA (LC)

Maurizio Torri
15/7/2010

IL “GIIR DI MONT” È MAGGIORENNE E … MONDIALE. DOMENICA 25 I CORRIDORI DEL CIELO A PREMANA

Sventolano alti i colori dell’iride a Premana (LC) dove domenica 25 luglio andrà in scena la 18ª edizione del Giir di Mont, quest’anno anche primo Campionato del Mondo di Skyrunning.

La federazione internazionale ISF ha assegnato alla località lombarda il primo mondiale di corsa …in cielo, che oltre ad incoronare i campioni della specialità, si combina con il Campionato del Mondo di Vertical Kilometer, in programma domani in Val di Fassa, per assegnare il titolo iridato per nazione.

Ecco allora che gli squadroni nazionali sono già pronti ad onorare i classici 12 alpeggi premanesi del Giir di Mont. A cominciare da Spagna, Inghilterra e Italia, le tre regine dello skyrunning, che promettono battaglia lungo quei 32 km e 2.400 metri di dislivello tra Alta Valsassina, Valfraina e Alta Valvarrone.

L’armata iberica avrà in Kilian Jornet Burgada la propria testa di serie. Il vincitore delle ultime due Coppe del Mondo individuali sarà inoltre affiancato dal vice campione del mondo 2008 Jessed Hernandez e dal campione europeo in carica Raul Garcia Castan, con il campione continentale di chilometro verticale Agusti Roc Amador che dovrebbe sciogliere le ultime riserve nei prossimi giorni. La Spagna in rosa avrà la sua “prima donna” nella ventunenne spagnola Mireia Miro, vice campionessa del mondo di scialpinismo e seconda nella World Series di Skyrunning 2009.

Ad arginare la superpotenza spagnola ci proveranno gli inglesi, neo campioni del mondo a squadre, che hanno prenotato il loro posto in griglia di partenza con due dei tre vincitori del recente Campionato per team, ovvero Tom Owens e Andy Symonds, mentre rimane in forse la presenza di Richy Lightfoot.

Da parte sua anche l’Italia non starà certo a guardare. I colori del paese ospitante questo primo mondiale ISF saranno rappresentati dal valdostano vice campione europeo Dennis Brunod, dai trentini Paolo Larger e Gil Pintarelli, da Tadej Pivk e dal lecchese Nicola Golinelli, quest’anno già vincitore in Trentino e di diverse prove in Lombardia. Rimangono ancora alcuni posti disponibili e il CT scioglierà presto ogni rimanente dubbio su chi sarà allo start vestito d’azzurro. Fuori dalla nazionale, ma pronti comunque a dare battaglia, ci saranno il quattro volte vincitore a Premana Fabio Bonfanti, affiancato da “big” che hanno fatto la storia del Giir, come Dapit, Gotti, Tacchini, Butti, Ratti, Piller Hofer e Colombo.

Altri top runners già presenti in starting list sono l’intramontabile e “navigato” messicano Ricardo Mejia, l’andorrana-francese prima negli ultimi due Giir di Mont Stephanie Jimenez, e la francese due volte vincitrice della World Series Corinne Favre. Hanno inoltre confermato la propria adesione Russia, Polonia, Andorra, Repubblica Ceca, Svizzera e Austria, di cui si conosceranno i nomi a breve.

Il programma del lungo week-end del Giir di Mont 2010 appare quanto mai intenso ed allettante.

Si comincia giovedì 22 ad ore 21.00 con “Aspettando Giir di Mont”, la gara promozionale per bambini e famiglie, sotto gli occhi dei campioni già arrivati a Premana. Per venerdì è prevista una serata concerto con il Coro Nives, che darà il benvenuto ai tanti ospiti italiani e stranieri del Giir di Mont 2010. Sabato si procederà alla distribuzione dei pettorali nel pomeriggio fino alle 20.00, a cui seguirà (ore 21.15) la presentazione dei top runners in Piazza della Chiesa, dove si proietteranno su megaschermo immagini delle passate edizioni dalla gara, che faranno rivivere momenti indimenticabili.

Domenica finalmente…si corre. Il primo via sarà chiamato alle 7.50 con la Mini Sky Race, la variante “light” del Giir di Mont, che misura 20 km e 1.000 metri di dislivello, e tocca la bellezza di 600 baite in quota. Alle 8.00 poi scatterà il 18° Giir di Mont – 1° Campionato del Mondo di Skyrunning che porterà i concorrenti attraverso una cornice semplicemente unica per una gara in tutti i sensi mozzafiato.

Da ricordare sono anche le iniziative di contorno alle gare, come il “Giir del Gusto” di domenica 25 luglio, che consentirà di seguire i momenti salienti della skyrace e scoprire bellezze e sapori del territorio premanese. La quota di partecipazione è di € 30 (comprensiva di accompagnamento, colazione, aperitivo e pranzo in alpeggio, assicurazione e piccolo omaggio finale) e la prenotazione è obbligatoria, con le iscrizioni che chiuderanno venerdì 23 luglio alle 20.00. Il Consorzio Alta Valsassina ha anche indetto un concorso fotografico dal titolo “Uno scatto d’atleta”, che avrà come tema unico il primo Campionato Mondiale di Skyrunning.

Dal punto di vista organizzativo, assicura l’AS Premana, è praticamente tutto pronto per il fischio d’inizio di questo primo Mondiale di Skyrunning. Al fine di garantire il massimo confort ed il miglior servizio ad atleti e accompagnatori, il giorno della gara verrà bloccata la circolazione al ponte di Premana (3 km dall’ingresso del paese) e le auto dovranno essere parcheggiate nella zona industriale in località Giabbio.

Dalle ore 5.30 fino all’orario della partenza sarà attivo un servizio di bus-navetta da e per la zona partenza di gara.

Info: www.aspremana.it

Aggiungi un commento