.

Categoria: 

Tutto, ma proprio Tutto sui Campionati Europei di Ski Alp

Maurizio Torri
18/2/2009

Venerdì mattina a Tambre si apriranno ufficialmente i Campionati Europei di scialpin- ismo che proseguiranno sino a martedì 24 febbraio.

La rassegna continentale vedrà sfidarsi sulle nevi del gruppo montuoso del Cavallo in provincia di Belluno i migliori interpreti dello scialpinismo internazionale. In questi giorni alla segreteria operativa della manifestazione si stanno perfezionando le iscrizioni che sino a lunedì vedevano iscritte 17 nazioni per un totale di 243 atleti. Nella lista dei partenti è presente anche la squadra nazionale del Canada, gli atleti d’oltreoceano non gareggeranno per i titoli europei, ma aggiungeranno un tocco di internazionalità all’evento.
La manifestazione avrà una durata di sei giorni nei quali si disputeranno le gare che assegneranno i titoli continentali, in tutto quattro, vertical race, team relay (staffetta), equipe e individuale. Alle prove gareggeranno quattro categorie, senior, espoir, junior, e cadetti, ovviamente le categorie saranno maschili e femminili. Infine molto combattuto sarà il titolo riservato alle nazioni, per questa speciale classifica che tiene conto dei punteggi totalizzati dai migliori atleti, l’Italia (Campione del Mondo in carica) si dovrà difendere, dalla Francia e dalla Svizzera, probabile outsider sarà la Spagna che in questi ultimi anni ha dimostrato di poter gareggiare ad altissimi livelli.
Il Comitato Organizzatore coadiuvato dallo Sci Club Dolomiti ski-alp, vuole allestire un evento che attraverso lo sport dia la giusta visibilità ad un territorio che crede da molti anni in questa affascinante disciplina invernale. In questi mesi sulle principali riviste del settore sono apparsi numerosi articoli di anticipazione alle gare, non solo il programma delle competizioni, ma anche la descrizione degli itinerari più belli per la pratica dello scialpinismo. A Tambre, quartier generale della manifestazione, si vivrà già da mercoledì, con l’arrivo delle prime squadre, e per una settimana, un’atmosfera di sport internazionale e di sano divertimento. Per non dimenticare i rischi oggettivi che gli scialpinisti possono incontrare nella pratica della loro pas- sione, gli organizzatori hanno realizzato il “Progetto sicurezza”.

Domenica mattina in occasione della gara a coppie sarà il momento di “Save your life”, a tutti coloro che saliranno sul Monte Guslon per assistere al passaggio degli atleti, gli sarà applicato al polso un braccialetto che gli permetterà di ricevere un casco da scialpinismo della Camp. Il tutto ovviamente è gratis come l’accesso ai campi di gara. I Campionati Europei non vogliono essere solo un momento agonistico d’altissimo livello, ma anche un momento d’aggregazione e di festa sportiva. Dopo cinque anni, sarà riproposta la fiaccolata del Monte Guslon, venerdì sera dopo l’inaugurazione dei Campionati una cinquantina di persone, tra maestri di sci, e sci alpinisti scenderannodalla vetta del Guslon sino a Col Indes. Per tre serate, dal venerdì alla domenica durante l’happy hours dei Campionati ci saranno le estrazioni dei premi della lotteria.

I Campionati Europei di Scialpinismo godono del sostegno della Regione Veneto e in particolare del Consorzio Dolomiti, che insieme agli altri Consorzi della Montagna Veneta si occupa degli aspetti della promozione del territorio, nella ferma convinzione che questo evento sia un biglietto da visita fondamentale per l’intera Regione. Le gare saranno supportate, oltre che dall’impiego delle squadre del Soccorso Alpino di tutta la Provincia, dalle Truppe Alpine che metteranno a disposizione una trentina di alpini sciatori e una quarantina di uomini da impegnare nei luoghi di partenza e arrivo, dal Corpo Forestale e dai Vigili del Fuoco.

Per le previsioni meteo il Comitato Organizzatore si affida all’Arpav con Centro Valanghe di Arabba che fornirà giorno per giorno le previsioni meteo e lo stato del manto nevoso.

Per altre informazioni www.alpago2009.org

Manifestazioni collaterali

19 febbraio 2009 - ore 21.00

CHIES D’ALPAGO (BL) - Sala Frazionale

SCIALPINISMO ESTREMO

“Le più belle discese ripide delle Dolomiti” con Toni Valanga (Antonio Da Pian) e Giuseppe Furlan - filmati. A seguire: “Prima attraversata invernale integrale delle Marmarole con gli sci” con Alex Pivirotto, Giampietro Poles, Giuliano Baracco (Gruppo Ragni Pieve di Cadore) immagini.

20 febbraio 2009

TAMBRE (BL) -

ore 19.30 – Fiaccolata del Monte Guslon

ore 22.00 - tendone coperto - Concerto rock a 360 gradi con gli SHADE

21 febbraio 2009

TAMBRE (BL)

ore 21.30 - tendone coperto - Presentazione del progetto “GIO’ CORNER - l’informazione nell’angolo vicino a te”.

ore 22.00 - tendone coperto - Concerto TRIBUTE U2 con gli ACROBAT

22 febbraio 2009

TAMBRE (BL)

Ore 20.30 – tendone coperto – Cena delle vecchie glorie, tutti i vincitori della Transcavallo.

23 febbraio 2009 - ore 21.00

TAMBRE (BL) - Cinema Alpino

TAVOLA ROTONDA

“Tra presente e futuro,tra passione e avventura estrema: lo Scialpinismo dalle Dolomiti all’ Himalaya” con Hans Kammerlander, Marco Camandona, Giuliano De Marchi.

Presentazione del Trofeo Mezzalama.

Moderatori: Gianluca Dal Borgo, Ilario Tancon, e Lorenzo Scandroglio (giornalista di

Alp).

Nelle serate di venerdì e sabato saranno presenti a Tambre il camper di Fuori Posto e “A bordo” il servizio informativo e bibliotecario mobile della provincia di Belluno.

Visibilità

I Campionati Europei godranno di una visibilità mediatica elevata. I giornalisti accreditati sono una quindicina e il service video dopo gli ultimi accordi con la Rai e l’Eurovisone produrrà tre sintesi di trenta minuti delle gare del 21, 22 e 24 febbraio che andranno in onda su Rai Sport Più, le stesse sintesi saranno distribuite in Europa grazie al circuito dell’Eurovisione. Come lo scorso anno per la Transcavallo, le gare più importanti saranno seguite dalle telecamere di Icarus in programmazione sui canali di Sky Sport. Inoltre sarà seguito anche il coordinamento generale per la distribuzione delle immagini ai Tg sportivi Nazionali Rai, Sky Sport e Mediaset. La sala stampa e il centro di Tambre sono coperti da wifi per le connessioni ad inter- net.

Le squadre iscrittte

SVIZZERA (28)

FRANCIA (38)

ANDORRA (17)

GERMANIA (14)

AUSTRIA (9)

GRECIA (10)

ITALIA (33)

POLONIA (11)

NORVEGIA (12)

SPAGNA (39)

SLOVENIA (7)

BULGARIA (2)

INGHILTERRA (5)

DANIMARCA (1)

SLOVACCHIA (4)

CANADA (2)

REP. CECA (11)

Programma della manifestazione

giovedì 19 febbraio 2009

Accoglienza e sistemazione atleti e giuria

ore 20.30 “Scialpinismo estremo - le più belle discese ripide delle Dolomiti” e “Prima attraversata invernale integrale delle Marmarole con gli sci” a Chies

d’Alpago sala frazionale

venerdì 20 febbraio 2009

ore 09.00 Inizio “Cronoscalata Junior “ e “Cronoscalata Senior “ in ambiente

(Pian Formosa)

ore 16.30 Premiazioni (Tambre)

ore 18.00 Cerimonia inaugurale, sfilata degli atleti (Tambre)

ore 19.30 Fiaccolata del Monte Guslon

ore 21.00 Cena e Alpago 2009 party con estrazione premi della lotteria (Tambre)

ore 22.00 Concerto rock a 360 gradi con gli SHADE

sabato 21 febbraio 2009

ore 08.00 Inizio “Prova staffetta tutte le categorie” (Pianon - Tambre)

ore 18.00 Premiazioni (Tambre)

ore 19.00 - 21.00 Alpago 2009 party con estrazione premi della lotteria (Tambre)

ore 22.00 - Concerto Tributo U2 con gli Acrobat

domenica 22 febbraio 2009

ore 08.00 Inizio “Prova a squadre Senior” (Col Indes)

Progetto “Save your Life - sali sul Guslon e ti regaliamo un casco Camp”

ore 11.00 Lancio dei Paracadutisti e volo dei parapendio (Col Indes)

ore 18.00 Premiazioni (Tambre)

ore 19.00 - 20.00 Alpago 2009 party con estrazione premi della lotteria (Tambre)

ore 20.30 - “Le vecchie glorie della Transcavallo” con il Coro Monte Dolada ricor-

dando Claudio De Prà (Tambre)

lunedì 23 febbraio 2009

ore 08.00 Inizio “Gara Individuale Junior” (Col Indes)

ore 18.00 Premiazioni (Tambre)

ore 20.30 Tavola rotonda sullo scialpinismo con Hans Kammerlander, Marco Ca-

mandona, Giuliano De Marchi, Fabio Meraldi e presentazione Trofeo Mezzalama.

(Tambre)

martedì 24 febbraio 2009

ore 09.00 Inizio “Prova individuale Senior e Espoir” (Col Indes)

ore 16.00 Cerimonia di chiusura e premiazioni finali

ore 17.00 Festa di chiusura Campionati Europei (Tambre)

mercoledì 25 febbraio 2009

ore 09.00 Giornata di recupero

Vertical Race Senior

Dislivello salita: 835 metri

Dislivello totale: 835 metri

Lunghezza totale: 3800 metri

Vertical Race Giovani

Dislivello salita: 545 metri

Dislivello totale: 545 metri

Lunghezza totale: 2570 metri

Gara a squadre

Dislivello salita: 2.418 metri

Dislivello totale: 4.836 metri

Lunghezza totale: 19.750 metri

Gara individuale

Dislivello salita: 1.779 metri

Dislivello totale: 3.558 metri

Lunghezza totale: 16.200 metri

Gara giovani

Dislivello salita: 1.055 metri

Dislivello totale: 2.110 metri

Lunghezza totale: 10.900 metri

Aggiungi un commento