Categoria: 

PIZOLADA DELLE DOLOMITI 2019 - PASSO SAN PELLEGRINO (TN)

Sottotitolo: 
Definito il percorso. Domenica gara tecnica a Passo San Pellegrino....

29/3/2019
Tags: 
pizolada delle dolomiti
scialpinimso
skialp
passo san pellegrino

Fervono i preparativi per la  43° Pizolada delle Dolomiti in programma domenica in Val di Fassa. Il percorso è stato tracciato in modo definitivo...

Dopo il sopralluogo di ieri mattina, si è rivisto il percorso precedentemente comunicato per la scarsità di neve su alcuni tratti esposti al sole viste le alte temperature di queste ultime settimane ben oltre la media del periodo.

 

 

 

Il nuovo percorso, già pubblicato ieri sul sito www.lapizolada.com presenta un dislivello di 1420 m per uno  sviluppo di 15,9km e seppur a causa dell’impossibilità di fare il mitico canalino Holzer e la discesa freeride dal Col Margherita sarà comunque tecnico nella prima parte e tattico nella seconda. Anche se modificato,  riserverà  delle belle sorprese e soddisfazioni, in quanto mantiene le sue  cinque salite e cinque discese e si sviluppa interamente in ambiente fuoripista, solo l’ultima discesa è sulla pista delle Caviette.

 

 

 

 

 

 

Dalla partenza nei pressi della stazione a valle della funivia Col Margherita (mt1870) gli agonisti lungo la carrareccia e un pendio aperto fino a Col de Le Palue (mt 2266) raggiungeranno il primo cambio d‘assetto, scenderanno poi di un km per imboccare la salita a zig fag lungo il severo canalone nord della Forcella Vallazza, con ultimo tratto da effettuare a piedi e sempre con gli sci obbligatoriamente sullo zaino così come il traverso che dalla Forcella Vallazza porta ad un’ampia sella, da qui con sci ai piedi si arriva alla prima cima del Lastè di Predazzo Pradazzo (mt 2549) dove si trova il cambio assetto per la discesa. Da questo punto in poi iniziano una serie di salite e discese molto ravvicinate che danno molto dinamismo alla gara e la renderanno particolarmente tattica.

 

Le condizioni nivologiche di quest’anno ci hanno costretti a studiare un percorso alternativo ma posso assicurare che il tracciato gara è comunque bello ed avvincente, afferma Thomas Zanoner, direttore tecnico della Pizolada Abbiamo inserito quattro cambio d’assetto molto ravvicinati con discese rapide e salite brevi ma intense che daranno vita a delle belle battaglie anche perché gli ampi spazi aperti permettono di controllare l’avversario. Non mancheranno soddisfazioni anche per gli escursionisti che potranno fare una bella gita guidati dalle Guide Alpine seguendo la prima parte del percorso agonistico fino al Lastè di Pradazzo (258omt) confrontandosi anche con passaggi tecnici lungo il canale della Forcella Vallazza.

 

 

 

 

 

 

Le iscrizioni online sono state prolungate fino a domani, sabato 30 marzo alle ore 19.00, ci si potrà inoltre iscrivere sabato 30 marzo presso l’Ufficio Gara nella sala consiliare del comune Moena dalle ore 17.00 alle 19.00 e solo gli agonisti anche domenica mattina all’ufficio gara presso il bar della funivia Col Margherita al passo San Pellegrino. A partire da domani 30 marzo, però, la quota di iscrizione salirà a 40,00 €. 

 

Ricordiamo infine il cambio dell’ora, con il ritorno dell’ora legale domenica 31 marzo, bisogna tirare avanti le lancette dell’orologio di un’ora, anche per questo motivo la partenza è stata posticipata alle ore 8.30

 

Maggiori  e link iscrizioni su www.lapizolada.com

Aggiungi un commento