Categoria: 

ISMF SKIMOUNTAINEERING WORLD CUP

Sottotitolo: 
A Flaine, in Francia, due gare adreanaliniche....

4/2/2021
Tags: 
flaine
francia
ismf skimo world cup
scialpinismo
skialp

Sulle nevi transalpine di Flaine, Haute-Savoie, sono previste di gare di altissimo livello con il gotha dello scialpinismo mondiale a caccia di punti preziosi nel ranking di coppa.

Nonostante la pioggia battente degli scorsi giorni, tutto è pronto per la terza prova di Ismf Skimountaineering World Cup. In programma questa mattina l’Individual Race e, domani, la Sprint Race. Dopo le prove di Ponte di Legno (ITA) e di Verbier (SUI) gli atleti dello scialpinismo internazionale proveranno a dare uno scossone alla classifica mettendo le cose in chiaro a soli otto giorni dalla gara tricolore di Albosaggia.

 

 

 

 

SI PARTE CON GARA INDIVIDUAL:

venerdì mattina partirà la prova Individual, 4 salite e altrettante discese per un dislivello positivo di 1600 metri. Le condizioni del tracciato sono eccellenti, anche se la pioggia e le nevicate degli ultimi giorni hanno costretto il comitato organizzatore ai lavori straordinari per rendere agibili le tracce che gli atleti utilizzeranno nelle fasi di ascesa. Per quanto ci riguarda riflettori puntati su Robert Antonioli che lo scorso fine settimana ha vinto e convinto nella prova svizzera di Verbier. Al femminile Alba De Silvestro dovrà invece vedersela con una Axelle Mollaret in grande spolvero. Al suo fianco non dimentichiamo le potenzialità di un’Ilaria Veronese in costante crescita. In casa Italia ci si attende molto anche dai due under 23 Andrea Prandi, Giulia Murada. I nostri tecnici hanno però la consapevolezza di avere tante frecce nei propri archi: un Michele Boscacci sempre lì a lottare per un posto sul podio, Matteo Eydallin in versione Highlander, Davide Magnini ormai grande tra i grandi della specialità e tanti giovani con le carte in regola per fare bene.

 

 

 

SABATO MATTINA LARGO AGLI SPRINTER:

sabato mattina a scendere in pista saranno gli specialisti della Sprint Race, un mix esplosivo di velocità e tecnica. A Flaine saranno presenti 14 nazioni per un totale di 135 atleti iscritti. Queste sono le nazionali presenti: Andorra, Austria, Belgium, France, Germany, Italy, Norway, Portugal, Romania, Switzerland, Slovakia, Spain, Sweden e USA.

 

 

 

 

 

GLI AZZURRI AL VIA:

Federico Nicolini, Robert Antonioli, Davide Magnini, Michele Boscacci, Alex Oberbacher, Andrea Prandi, Sebastien Guichardaz, Nadir Maguet, William Boffelli, Nicolò Canclini, Giovanni Rossi, Ilaria Veronese, Alba De Silvestro, Giulia Compagnoni, Giulia Murada, Giorgia Felicetti, Mara Martini, Luca Tomasoni, Matteo Sostizzo, Rocco Baldini, Katia mascherona Alessandro Rossi, Samantha Bertolina e Lisa Moreschini.

 

Aggiungi un commento