Karpos

Categoria: 

ISMF SKIMOUNTAINEERING WORLD CUP

Sottotitolo: 
Svizzera & Svezia nella spettacolare sprint della Val Martello. Foto on line!!

20/2/2021
Tags: 
sprint race
ismf skimountaineering world cup
scailpinismo
skialp

In gara assoluta super perf di Nicolò Canclini, secondo assulto. bene anche gli azzurrini....

In Val Martello (Bolzano - Italia) nella prova Sprint vincono Arno Lietha (SUI) e Tove Alexandersson (SWE). Nelle categorie giovanili dominio per la svizzera Caroline Ulrich (SUI) e Léo Besson (SUI) . Lietha vince anche la categoria U23 insieme a Marie Pollet-Villard (FRA).

 

 

 

 

Sabato mattina con la prova Sprint al centro Biathlon della Val Martello si è aperto ufficialmente il fine settimana dedicato alla Coppa del Mondo di scialpinismo della ISMF.
Il Comitato Organizzatore ha allestito un tracciato spettacolare e molto tecnico che ha impegnato e divertito gli sprinter dello scialpinismo internazionale. Inizialmente si temeva per la tenuta della neve visto che le previsioni meteo annunciavano un forte rialzo delle temperature, ma alla fine il rialzo termico non è stato così importante.

 

 

Nella gara maschile dopo le qualifiche e le semifinali sono arrivati in finale Arno Lietha, Oriol Cardona Coll (ESP), Nicolo Canclini (ITA), Iwan Arnold (SUI), Stefan Knopf (GER) e il francese Thibault Anselmet.
Appena dopo il via Arno Lietha prende il comando della gara e mette dietro i sui inseguitori, nel tratto a piedi Canclini e Oriol Cardona Coll provano a sorpassare lo svizzero, ma non ci riescono.
Lietha taglia il traguardo in 3’11’’, dietro Canclini e Cardona Coll. Lietha vince anche la categoria U23 davanti a Giovanni Rossi e Ulrich Florian.
Tra le donne sin dalle prime prove si è capito subito che le atlete in lizza per la vittoria finale erano la svizzera Marianne Fatton e la svedese Tove Alexandersson. La svedese dopo la prestazione sotto tono di Flaine ha vinto con il tempo di 3’31’’ davanti alla svizzera Marianne Fatton ed Emily Harrop (FRA).
Nella categoria U23 vince Marie Pollet-Villard (FRA) alle sue spalle Giulia Murada (ITA) e Giorgia Felicetti (ITA).

 

 

Nelle categorie giovanili, sono stati loro a partire per primi, hanno dominato Caroline Ulrich (SUI) e Léo Besson (SUI). Lietha vince anche la categoria U23 insieme a Marie Pollet-Villard (FRA).
Dopo la Sprint Race domenica mattina si salirà in quota per la prova individuale, 18.5 km e 1.900 metri di dislivello per Senior e U23 uomini, 15,2 km e 1.590 metri di dislivello per Senior e U23 donne e U20 uomini, infine 12,75 km e 1.180 metri di dislivello per U20 donne. La partenza sarà posta all’ex Hotel Paradiso a quota 2.088 metri.

 

CLICCA QUI per le foto by Maurizio Torri!!

Aggiungi un commento