Categoria: 

CAMPIONATO ITALIANO COPPIE 2010

Maurizio Torri
12/2/2010

70 centimetri di neve fresca sul tracciato della Transcavallo, ma la gara si disputerà!!

Il comitato organizzatore ha dovuto modificare alcuni passaggi della gara. Oltre 130 squadre iscritte e tutti i big presenti nella starting list. Domenica si assegneranno i titoli di Campioni Italiani di scialpinismo. La Transcavallo servirà agli allenatori azzurri per sciogliere qualche riserva per le convocazioni dei Mondiali andorrani di scialpinismo

La perturbazione che in queste ore sta lasciando la Provincia di Belluno ha fatto cadere sul gruppo montuoso del Cavallo da una quota di 1800 metri una settantina di centimetri di neve. L’ultimo sopraluogo effettuato dai responsabili del tracciato e dai tecnici dell’Arpav di Arabba ha decretato che la gara in alcuni luoghi del Monte Guslon, per ovvi motivi di sicurezza, non potrà passare. Anche il percorso in programma domani mattina ha subito qualche lieve variazione. I tracciati definitivi e i materiali obbligatori da avere nello zaino, saranno resi noti questa sera a Tambre durante il briefing tecnico di presentazione della gara.

Sono oltre 130 le squadre iscritte alla quinta tappa della Coppa Italia, i giovani che si sfideranno nel Memorial Ernesto Mazzoran di sabato mattina sono oltre cinquanta. Tra i concorrenti troviamo quasi tutti i componenti della squadra azzurra, i ragazzi del Centro Sportivo Esercito, Manfred Reichegger e Dennis Brunod, Denis Trento e Matteo Eydallin, Daniele Pedrini e Pietro Lanfranchi, Guido Giacomelli e Lorenzo Holzknecht. Oltre a queste squadre compaiono coppie di ottimo livello come Thomas Martini e Filippo Beccari, Alessandro Follador e Matteo Pedergnana, sicuramente aspirano a un buon piazzamento anche Ivan Sommacal e Alessandro Taufer, vincitore la scorsa settimana della Pitturina Ski Race. Per quanto riguarda la gara femminile risultano iscritte Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli, le due atlete dello sci club Alta Valtellina saranno la squadra da battere, dovranno cercare di non perdere contatto dalle prime Silvia Rocca e Corinne Clos, Maddalena Wegher e Annamarie Gross. Gareggeranno sulle nevi di casa la bellunese Martina Valmassoi in coppia con la friulana Jennifer Senik. Dopo la buona prestazione alla prima gara di Coppa delle Dolomiti, Tamara Lunger in coppia con Silvia Cuminetti potrà sicuramente ambire a salire su un gradino del podio.

Appuntamento questa sera a Tambre ore 19 per il briefing tecnico della prima tappa della 27ª edizione. Sabato mattina la partenza sarà data alle ore 9 per i giovani, trenta minuti dopo partiranno i senior.

Previsioni Meteo a cura del Centro Valanghe di Arabba.

SABATO 13: tempo molto soleggiato con cielo terso, aria nitida ed ottima visibilità su gran parte della montagna veneta, salvo qualche banco di nebbia in alcuni fondovalle prealpini, in dissolvimento dopo il sorgere del sole. Il freddo sarà piuttosto intenso all'alba con forti e diffuse gelate (-6/-15°C nelle valli), mentre il clima tornerà a mitigarsi in giornata in relazione al buon soleggiamento.
Temperature: minime in calo, anche sensibile nelle valli, massime in aumento, specie nelle valli più assolate.
A 2000 m: min -12°C, max -6°C; a 3000 m min -16°C, max -12°C.
Venti: moderati da Nord-Ovest in quota, tendenti a disporsi da Sud-Ovest alla sera; deboli variabili nelle valli, a 5-15 km/h a 2000 m, 15-25 km/h a 3000 m.
Tendenza
DOMENICA 14: tempo inizialmente soleggiato, ma al pomeriggio il sole sarà in parte velato o mascherato da nubi alte e medie stratiformi. Temperature ancora basse al primo mattino e stazionarie in giornata. Venti moderati da Sud-Ovest in quota.

Programma della manifestazione

Venerdì 12 febbraio

Dalle 15.00 alle 21.00 accreditamento squadre e giovani
19.00 breafing tecnico della gara di sabato 13 febb.

Sabato 13 febbraio

7.30 – 8.00 accreditamento solo per la categoria giovani valida per la Coppa Italia
9.00 gara giovani 4° memorial “E. Mazzoran” 900-1.200 m disl. Coppa Italia giovani
9.30 gara assoluti a squadre su percorso attorno ai 1.200 m disl (1h -1h ¼ circa) – con percorso corto ma altamente tecnico.
12.30 – 14.00 Pranzo conviviale presso la palestra comunale
15.00 – 17.30 accreditamento squadre iscritte al solo Campionato Italiano a Sq.
18.00 breafing tecnico Campionato Italiano a squadre
18.30 - 19.00 in piazza premiazioni di giornata e presentazione squadre di prestigio per la gara di Campionato Italiano a Sq.

Domenica 14 febbraio

7.30 - 8.30 ritrovo a Col Indes per punzonatura e controlli.
9.15 località Pian Grant partenza gara Campionato Italiano a Squadre su percorso classico da 1.880 m (3.760 complessiva)
12.30 – 14.30 Pranzo conviviale presso la palestra comunale
15.00 Premiazioni complessive.

Aggiungi un commento