.Scarpa

LA SICUREZZA IN MONTAGNA SECONDO GARMIN

Sottotitolo: 
Al Trento Film Festival 2012 la serata dedicata all’approfondimento della sicurezza in ambiente montano

Redazione
11/4/2012
Tags: 
trento
film
festival
serata
Garmin
sicurezza
MONTAGNA

Garmin al fianco del Soccorso Alpino affronterà un tema sempre attuale nel mondo outdoor, durante l’incontro di domenica 29 aprile ore 19.00 presso la Sala conferenze della Fondazione Caritro di Trento....

Quando si parla di alpinismo è piuttosto frequente trovare termini quali avventura, sfida, conquista, emozione, vocaboli che sentiremo spesso durante la 60esima edizione del Trento Film Festival in programma dal 26 aprile al 6 maggio. Anche in occasione della storica rassegna cinematografica  il vocabolario della montagna ci poterà ad affrontare il tema del rapporto con la natura, che se da una parte è fonte di soddisfazione dall’altra può rappresentare un pericolo. Da sempre l’uomo ha studiato soluzioni per ridurre il rischio di incidenti in un ambiente, come quello della montagna, non sempre confortevole per chi vi deve operare.

 

In tal senso Garmin, azienda leader nella navigazione satellitare, ha raccolto questa esigenza elaborando soluzioni tecnologiche basate su GPS, in grado di affiancare e “guidare” l’amante della montagna, sia esso un alpinista himalaiano piuttosto che un escursionista del fine settimana. Ma non solo, perché con un numero crescente di fruitori della montagna aumenta anche la necessità di un presidio costante del territorio da parte degli Enti preposti, in primis gli angeli della montagna, ovvero gli operatori del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, sinteticamente racchiusi nella sigla CNSAS.

 

Questo tema verrà approfondito nell’incontro promosso da Garmin e in collaborazione con il Soccorso alpino, dal titolo “Sicurezza a 360 gradi” e programmato, nell’ambito degli eventi collaterali del Trento Film Festival, per domenica 29 aprile alle ore 19.00 presso la Sala conferenze della Fondazione Caritro di Trento.

 

Da sempre istituzione riconosciuta per la sua autorevolezza, il Soccorso Alpino è tra i primi “utenti” a impiegare le nuove tecnologie satellitari in grado di contribuire al salvataggio di vite umane e, dopo anni di collaborazioni, nello scorso novembre è stata ufficialmente formalizzata la partnership tra il CNSAS e Garmin Italia. L’obiettivo reciproco del protocollo d’intesa è divulgare e diffondere la cultura della montagna e di tutte le attività ad essa correlate incrementando, tramite l’utilizzo degli strumenti GPS di Garmin, le indispensabili condizioni di sicurezza che sono richieste durante gli spostamenti su terreni naturali in alta quota.

 

«L’incremento della sicurezza passa sempre per l’aumento della conoscenza - ha commentato Massimo D’Eramo, Cartography & Content Manager di Garmin Italia - mentre da un lato cerchiamo costantemente di migliorare i nostri prodotti, e soprattutto fornire una cartografia escursionistica sempre più completa e dettagliata, dall’altro siamo onorati di essere stati scelti come “partner” da chi la sicurezza la insegna e ne ha fatto una professione».

Ma non è tutto, perché la presenza di Garmin al Trento Film Festival si estende a momenti “on field” dove i partecipanti alle escursioni in mountain bike e alle iniziative di trekking urbano potranno testare l’uso dei GPS per le attività outdoor. Inoltre, i rappresentanti della stampa accreditati avranno a disposizione alcuni navigatori satellitari, dove saranno precaricati numerosi punti di interesse della città di Trento, quali monumenti e vie storiche, ma anche le “location” delle attività del Trento Film Festival: una soluzione alternativa alla tradizionale cartina della città.
 

Aggiungi un commento