Karpos

FIERA ALTA MONTAGNA 2013 - BERGAMO (BG)

Sottotitolo: 
Sulle Orobie è tempo di alta quota....

Redazione
11/10/2013
Tags: 
presentazione
fiera
MONTAGNA
bergamo
alpinismo

L’appuntamento di Promoberg dedicato al settore Montagna e Outdoor torna al polo fieristico di Bergamo dall’11 al 13 ottobre confermando l’ingresso gratuito per l’intera sua durata...

Oggi s’inaugura alle 16.30 alla Fiera di Bergamo la 10a edizione di Alta Quota. L’apertura al pubblico alle ore 17.00. Tra i tantissimi appuntamenti previsti dalla fiera della montagna organizzata da Promoberg, “svetta” soprattutto per gli appassionati orobici la serata dedicata agli scalatori bergamaschi che hanno portato Bergamo sul tetto del mondo: l’Everest.

L’evento è in programma da questa sera (ore 21.00) presso il Meeting point allestito nella Galleria centrale della Fiera di Bergamo. Con la preziosa collaborazione dell’Unione bergamasca Cai, saranno presenti  Mario Curnis (che conquistò l’Everest nel 2002), Marco Astori (2006), David Borlini, e Nadia Tiraboschi (2007). Borlini, conquistando l’Everest a soli 24 anni, diventò il più giovane italiano ad aver raggiunto la cima del mondo.

Gli scalatori racconteranno, con il supporto di immagini spettacolari ed esclusive, le loro imprese. I protagonisti saranno inoltre a disposizione per rispondere alle inevitabili domande del pubblico.

“Bergamo in cima all’Everest”, oltre a dare il giusto merito a chi si è reso protagonista di un’impresa straordinaria, sarà quindi una serata di festa per tutti gli appassionati della montagna.

 

Inoltre, sempre al Meeting point, il pubblico durante il fine settimana potrà conoscere altri due protagonisti assoluti dell’arrampicata: Matteo Della Bordella (nel marzo scorso ha conquistato l’inviolata parete ovest della Torre Egger, in Patagonia); e Annalisa Fioretti (brava dottoressa pneumologa, ma in questo caso nelle vesti di grande alpinista, e testimonial della manifestazione).

Davvero ghiotta invece la novità del “Villaggio alpino della polenta taragna orobica”. Si tratta di una nuova area di 320 metri quadrati che consentirà ai visitatori di poter degustare alcune delle eccellenze enogastronomiche delle Prealpi e Alpi lombarde. Saranno presenti una decina di realtà protagoniste nel promuovere la polenta taragna e tutto quanto ben si accompagna con tale alimento: dai salumi ai formaggi, passando per i vini. I visitatori potranno così fare un piacevole break durante la visita in fiera, degustando a prezzi contenuti alcuni dei prodotti che hanno lasciato il segno nell’enogastronomia alpina lombarda.  

 

La manifestazione non può di certo ignorare quanto accaduto durante lo scorso fine settimana sul Resegone, con la tragica scomparsa di Domenico Capitanio, ed Enrico Villa, consiglieri del Cai di Bergamo. Due amici che ci hanno lasciato mentre facevano quello che amavano tanto: andare in montagna.

Nel giorno dei loro funerali, Promoberg rinnova ai familiari e al Cai di Bergamo le più sentite condoglianze, e dedica la decima edizione di Alta Quota alla loro memoria.

 

 

 

 

ALTA QUOTA IN BREVE

Alta Quota è l’appuntamento imperdibile per tutti gli amanti della montagna e degli sport outdoor. Lo sanno bene le migliaia di appassionati che ogni anno attendono con entusiasmo la nuova edizione della fiera organizzata da Promoberg al polo fieristico di Bergamo. Quest’anno Alta Quota, dopo anni di grandi slalom, taglia l’importante traguardo delle sue prime dieci edizioni. La kermesse dedicata al turismo e agli sport di montagna sarà di scena alla Fiera di Bergamo da venerdì 11, a domenica 13 ottobre.

In totale sono oltre 22mila i metri quadrati dedicati ad Alta Quota, tra sport, commercio, turismo, e cultura. Tutta la parte riguardante le discipline sportive è stata allocata nell’area Eventi outdoor: in totale oltre 15mila metri quadrati. All’interno sono state invece riposizionate tutte le realtà operanti nella promozione turistica e nella produzione e/o rappresentanza tecnica.

Saranno ben 150 i marchi rappresentati ad Alta Quota, tra aziende tecniche ed enti turistici italiani ed esteri. Ai maggiori ski resort italiani, si affiancheranno anche 10 località d’oltralpe (provenienti da Francia, Svizzera, Austria e Belgio)  che presenteranno, in alcuni casi in anteprima assoluta, le proprie offerte sci per la prossima stagione invernale.

Molto apprezzati nelle scorse edizioni anche gli appuntamenti al Meeting point allestito nella galleria centrale. Oltre alle sfilate di moda delle case di abbigliamento, grande interesse anche per gli incontri con alcuni dei protagonisti indiscussi del settore.

Le principali novità 2013 riguardano: il “Villaggio alpino della polenta taragna orobica”; il debutto di tre località turistiche molto conosciute dagli appassionati (comprensori sciistici del Friuli Venezia Giulia, Val Senales, e Plan de Corones); la gara interregionale di slacklining; la serata dedicata agli alpinisti bergamaschi che hanno conquistato l’Everest.

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungi un commento