.Scarpa

CRAZY CREA LE PRIME MASCHERINE SPORTIVE

Sottotitolo: 
Valeria Colturi mette sul mercato "Sport Mask Light".....

22/4/2020
Tags: 
mascherine
mascherine sportive
crazy
valeria coltury

Seguendo le linee guida del Collegio Guide Alpine Lombardia e uno Staff medico ha creato la soluzione definitiva per le mascherine sportive.

Tutto lo staff Crazy, partendo dalla titolare Valeria Colturi, stanno aspettando con ansia la fine del lock-down per tornare finalmente a frequentare le amate montagne insieme a tutti gli appassionati.

Ci sono però ancora tanti dubbi riguardo a quando e sportattutto come si potrà effettivamente ripartire.

Una domanda fra tutte è saltata da tempo alla nostra attenzione in azienda.

 

 

 

 

Sarà obbligatorio usare la mascherina?

La risposta sarà sì, ma allora ecco che iniziano i problemi.
Quale mascherina devo scegliere? Chirurgiche? Fpp2? Ffp3? Quella di Zorro?

La giungla di informazioni ci hanno investito nelle ultime settimane non ha fatto che creare confusione.

  • Troppe notizie
  • Notizie distorte
  • Notizie discordanti
  • Fake news

Andiamo quindi alla fonte: L’Istituto Superiore della Sanità spiega che l’obiettivo dei prossimi mesi per le persone che NON hanno a che fare a livello professionale con malati sarà quello di limitare la gittata dei propri “droplets” e “microdroplets”, in pratica evitare di inquinare gli altri con i propri aerosol.

La mascherina consigliata per la popolazione è la mascherina chirurgica che non permette ai droplets di uscire, FATTORE USCITA = 0%.

 

 

 

 

La mascherina per lo sport dovrà rispettare questo concetto.

Quindi, qual è il problema?

Il problema è che la mascherina chirurgica è assolutamente inadatta all’attività sportiva, tanto meno Outdoor.

Ecco i 3 motivi per cui non puoi usare la mascherina chirurgica a fare sport:

  • La mascherina chirurgica, a contatto con acqua o sudore, si bagna, perdendo così la sua efficacia.
  • La mascherina chirurgica non è riutilizzabile, né lavabile
  • La mascherina chirurgica in caso di uso sotto sforzo si appiccica alla pelle e può persino causare irritazioni.

Insomma, indossarla anche solo per una corsetta sarebbe un incubo.

Nel frattempo, come i funghi sono apparse ovunque mascherine di tutti i tipi, passiamo da quelle in carta o poco più, a quelle in stoffa pesante che ti faranno sembrare Hannibal the Cannibal, ma finora non c’era la soluzione definitiva!

Non esisteva una mascherina pensata appositamente per l’attività sportiva, adeguata alle linee guida sanitarie che fosse al tempo stesso leggera, traspirante, lavabile che venisse consigliata e approvata da chi di montagna se ne intende e perché no… con un tocco di stile

 

 

 

 

Insomma, Fast and Light.

Quando si tratta di fast and light Crazy non può che scendere in campo, quindi abbiamo colto al volo la sfida: creare la prima Sport Mask Fast & Light.

La scheda tecnica della Sport Mask light di Crazy che è stata studiata e testata riferendoci allo studio della Guida Alpina Ivan Pegorari.

Ivan è stato incaricato dal Collegio Regionale Lombardo delle Guide Alpine, nel suo doppio ruolo di Guida e Sanitario, per predisporre una linea guida comportamentale per l’inizio della fase 2.

Per questo studio si è avvalso della consulenza di alcuni medici specializzati dei migliori ospedali Lombardi, a seguito di questo ha confermato che la Sport Mask light di Crazy è perfettamente adeguata all’utilizzo per l’attività sportiva.

La Sport Mask Light di Crazy ha le seguenti caratteristiche tecniche:

  • 9 grammi di tecnologia + 4 gr. per il filtro
  • Trattamento certificato Viroblock
  • Nasello regolabile ed ergonomico
  • Doppio elastico posteriore con 1 clip di regolazione
  • Filtro amovibile con 3 velcri
  • Filtro e mascherina lavabili > oltre 20 volte con garanzia di tenuta 100%
  • Sacchetto di sicurezza con trattamento per riporla in sicurezza dopo l’uso

Durante l’attività aerobica può essere utilizzata con il filtro 3 strati in TNT amovibile, mentre per l’attività anaerobica si consiglia di utilizzarla senza filtro per aumentare la traspirabilità.

È prodotta con tessuto in microfibra Revolutional.

Il trattamento Viroblock è una tecnologia Svizzera di nuova concezione, uscita poche settimane fa.

  • La tecnologia HeiQ Viroblock combatte efficacemente virus come influenza e coronavirus
  • I tessuti trattati con HeiQ Viroblock aiutano a ridurre il rischio di persistenza virale e batterica sulle superfici tessili, riducendo così il potere di trasmissione
  • La tecnologia HeiQ Viroblock è stata provata e testata per combattere attivamente i virus che colpiscono la salute umana

 

La Sport Mask Light sarà proposta in questi giorni ai Dealer che già collaborano con il marchio Crazy, sarà in vendita a 15,00 € al pubblico.

 

 

 

PER LA SCHEDA TECNICA GUARDA QUI SOTTO. PER MAGGIORI INFO: WWW.CRAZY.IT

 

 

 

 

Commenti

Stupendeee! È possibile essere avvisati quando saranno in commercio?

Buongiorno sono interessato alle mascherine come faccio a sapere quando sono disponibili? Con i relativi filtri di ricambio grazie.

Buongiorno vorrei avere informazioni in merito alle possibilitá di acquisto per questo modello di mascherine. Grazie

Buongiorno, da quando sara' possibile acquistarle? Ci sarà un numero minimo d'acquisto? Grazie. Carla Dionisi, Accompagnatore di media Montagna

Buongiorno Federico, ho visto sulla vostra pagina FB che state per immettere sul mercato una nuova mascherina utilizzabile per le attività sportive. Vorrei sapere Da quando saranno disponibili? Vendete anche ai privati? Il prezzo a confezione (non singola mascherina) In attesa di riscontro ti auguro buona giornata. Anna

Aggiungi un commento