.

Categoria: 

VERTICAL TUBE RACE 2019 - MONTAGNA IN VALTELLINA (SO)

Sottotitolo: 
caccia al pettorale per la 6ª edizione....

19/1/2019
Tags: 
Valtellina vertical tube race
montagna in valtellina
sondrio
vertical race
corsa in montagna
mountain running

Torna “il chilometro più duro del mondo”: 6^ edizione per la peculiare Valtellina Vertical Tube Race – Memorial Marco Gianatti....

L’iconica sfida verticale invita tutti coloro che vogliono affrontare i 500 metri di dislivello distribuiti in soli 900m di gara ad iscriversi e ottenere così la possibilità di affrontare i 2700 gradini più duri del mondo. 

La manifestazione si disputerà Sabato 6 Aprile presso la condotta Enel di Montagna in Valtellina (SO). Le partenze a cronometro inizieranno alle 13.00 e si chiuderanno con gli atleti élite. 

Attesi al via i migliori verticalisti del mountain running italiano e internazionale, record da battere (nonché migliore prestazioni al mondo sul mezzo chilometro verticale) il 14’02” di Bernard Dematteis (2015) e il 16’10” della britannica Emily Collinge (2016).

Apertura iscrizioni: Venerdì 1 Febbraio
Tariffa super scontata di 20 euro esclusivamente per la prima settimana di lancio: fino al 08/02. 

Link iscrizioni:

https://www.endu.net/it/events/valtellina- vertical-tube-race/entry 

Programma Vertical Tube Race 2019 

Venerdì 5 aprile 2019 

Dalle 15:00 possibilità di ritiro pettorali presso Mazzucchi Sport via Mazzini 51 SONDRIO 

Sabato 6 aprile 2019 

11:00 Ritrovo e distribuzione pettorali presso zona partenza via Panoramica Montagna in Valtellina 13:00 Inizio partenze a cronometro
16:30 Inizio partenza ELITE femminile
17:00 Inizio partenza ELITE maschile 

17:50 Fine arrivi
18:30 Inizio premiazioni assolute e di categoria
A seguire VERTICAL TUBE PARTY: dj set drink & food 

N.b. il programma potrebbe subire delle variazioni per esigenze organizzative Durante la manifestazione sarà garantito servizio bar
Servizio navetta rientro a ca. 400 metri da zona arrivo a zona partenza 

Ristoro all’arrivo gara 

Il comitato organizzatore ricorda a tutti gli iscritti che è severamente vietato entrare ed allenarsi sui gradini della condotta forzata di proprietà Enel. Chi venisse sorpreso all’interno dell’impianto sarà immediatamente escluso dalla gara e potrà essere denunciato all’autorità giudiziaria.

Aggiungi un commento