.Scarpa

Categoria: 

IN SO' & IN GIO' 2020

Sottotitolo: 
Emanuele Manzi, la stoccata del campione. Classifica on line!!

14/9/2020
Tags: 
in so e in gio
valmalenco ultra distance trail
chiesa in valmalenco
palu
corsa in montagna

Al femminile, a salire sul gradino più alto del podio ci ha pensato Elisa Compagnoni. Seconda piazza per l’azzurra di corsa in montagna Valentina Belotti....

Il runner lariano, intramontabile icona della corsa in montagna, ha regolato due giovani talenti come Alessandro Rossi e Alessandro Crippa sul muscolare tracciato malenco della In So’ & In Gio’. Al femminile, invece, tutte dietro a Elisa Compagnoni. Buona la prima per la kermesse di salita e discesa proposta  sulle piste del Palù, nella stazione sciistica di Chiesa in Valmalenco, dai ragazzi dell’ASD Valmalenco Ultra Distance Trail.

 

 

Nel pieno rispetto delle normative vigenti, un centinaio di concorrenti domenica mattina sono partiti dal piazzale della Seggiovia San Giuseppe e, affrontando pendenze che raggiungevano i 31°, hanno raggiunto il Rifugio Motta passando per punti caratteristici come Sasso Nero e la Güsa. Giunti in vetta, giù a tutta verso il traguardo sui prati di Malga Rundai. Il tutto affrontando una distanza di circa 8km con 700m di dislivello positivo e altrettanti di discesa.

 

GLI ORGANIZZATORI:

«Il bilancio è più che positivo, rispettare tutte le normative di sicurezza è stato un bell’impegno, ma i consensi ricevuti da atleti, pubblico e rifugisti sono stati unanimi – ha commentato Fabio Cometti ideatore della gara -. I numeri ci hanno permesso di gestire al meglio la prima edizione, per quanto riguarda invece il livello dei concorrenti, non potevamo chiedere di meglio».

 

 

 

GARA MASCHILE:

Classifica alla mano Emanuele Manzi ha tagliato per primo il traguardo stoppando il cronometro sul tempo di 42’52”. Alle sue spalle sono giunti gli azzurrini Alessandro Rossi (42’55”) e Alessandro Crippa (43’05”). Completano la top ten di giornata Luigi Pomoni, Simone Bertini, Dionigi Gianola, Tommaso Colombini, Rocco Baldini, Marco Pruneri e Luca Raschetti.

 

 

 

 

LA SFIDA IN ROSA:

Al femminile, come anticipato, a salire sul gradino più alto del podio ci ha pensato Elisa Compagnoni in 52’05”. Seconda piazza per l’azzurra di corsa in montagna Valentina Belotti che, pur prediligendo i tracciati only up, ha chiuso in 53’09” davanti a Gaia Bertolini 53’25”. Nella top five femminile anche Lucia Moraschinelli e Laura Gazzi.

 

 

LE CLASSIFICHE!!

Aggiungi un commento