Categoria: 

MELA VERTICAL 2019 - VILLA DI TIRANO (SO)

Sottotitolo: 
Terza edizione nel segno di Micha Steiner & Alba De Silvestro. Classifiche on line!!

29/9/2019
Tags: 
mela vertical
villa di tirano
sondrio
valtellina
vertical race
alba de silvestro
micha steiner

Il ricco programma di eventi di Villa di Tirano proseguirà a giorni con la 31ª Sagra dell’Uva e del Vino dal 10 al 13 ottobre...

Unanimi consensi e altre due firme prestigiose per la corsa podistica “only up” di Villa di Tirano. Il percorso della lunghezza di 3,3km (1000mt di dislivello), è fra i più apprezzati dai verticalisti puri, per caratteristiche di terreno e per le pendenze abbastanza regolari di una ancestrale mulattiera che supera in alcuni tratti il 50%. Centotrenta gli atleti al via, con un livello medio dei partecipanti in grande crescita rispetto alle primissime edizioni. Grande assente in gara il detentore del primato di gara Michele Boscacci per via di un recente infortunio ad un polso, ma comunque presente sul percorso ad incitare la fidanzata Alba De Silvestro, il pronostico per la vittoria al maschile era in bilico fra 6/7 atleti.

 

 

Nonostante le temperature un poco elevate ad influire certamente sul crono finale degli atleti, su tutti si è imposto con un buon 33’40”, che ne rappresenta la miglior prestazione personale sul Kilometro Verticale, lo svizzero Micha Steiner del Team Salomon. La promessa elvetica sembra aver imboccato la strada giusta per mantenere quanto di buono aveva  dimostrato di valere in giovanissima età. Alle sue spalle terminava uno dei più bei giovani talenti valtellinesi in circolazione, il ventenne della Valmalenco Giovanni Rossi (La Sportiva) in 34’48”.

 

 

A chiudere il podio con 35’32” ci pensava il chiavennasco Andrea Acquistapace (G.P. Valchiavenna), un ciclista prestato alle corse in salita, che sempre sa farsi valere quando le pendenze diventano importanti. Di poco fuori dal podio i due “senatori” della corsa outdoor a tutto tondo, Marco De Gasperi e Emanuele Manzi finiti rispettivamente quarto e quinto.

 

 

 

Molto avvincente anche la gara in rosa, con la campionessa di Skialp Alba De Silvestro (Dynafit) a imporre la propria tecnica di spinta con i bastoncini sulle più dirette avversarie che hanno scelto di correre senza, andando a vincere in 40’45”. A dimostrazione della buona forma della ventiquattrenne bellunese, un miglioramento di 1’30” rispetto al suo tempo del 2018. Al secondo posto si piazza la detentrice del record (39’19” del 2018) Elisa Sortini (Atletica Alta Valtellina) in 41’35” con al terzo posto in 42’29” la neo campionessa italiana di corsa in montagna Elisa Desco (Atl. Alta Valtellina). Quarta classificata l’altra rappresentante dell’Atletica Alta Valtellina Alessandra Valgoi, mentre in quinta piazza si piazzava Cinzia Salvadori (U.S. Malonno).

 

CLICCA QUI per le classifiche!!

Aggiungi un commento