Categoria: 

ARZUP 2021

Sottotitolo: 
Caneva e Sangalli i più veloci nella 5ª edizione. Classifiche on line!!

5/11/2021
Tags: 
arzup
team valtellina
morbegno
corsa in montagna
classifiche

Giovedì sera, il freddo non ha fermato i 125 temerari che hanno affrontato la salita di 2,4km con dislivello positivo di 470m che da Morbegno porta all’abitato di Arzo....

L’evento, organizzato dal Team Valtellina, ripropone in salita la discesa finale del Trofeo Vanoni con partenza dalla centralissima Via Garibaldi a  Morbegno e arrivo nella frazione di Arzo. La gara disegnata su parte della storica via Priula ha poi portato gli atleti in località Bellini facendo rivivere, al contrario, il “mondiale delle foglie morte”. Partenza controllata per il gruppo tra le vie della città del Bitto, con un gruppo numerosi di pretendenti alla vittoria finale.

 

 

Dopo il passaggio al tempietto il talentuoso ex biker Tommaso Caneva ha rotto gli indugi provando ad involarsi in solitaria verso il traguardo di Arzo. Sulla finish line, posta di fronte alla chiesa, è transitato per primo con il tempo di 18’16”. Alle sue spalle è stata bagarre per aggiudicarsi i due gradini del podio, con il giovanissimo Skialper Martino Utzeri (As Premana) che tagliava il traguardo in seconda posizione con il tempo di 18’36”, seguito in terza da Matteo Corazza (Team Valtellina) in 18’39”.

 

 

 

Quarto posto finale invece per Marco Leoni con il crono di 18’49”, seguito in quinta posizione da Francesco Bongio (Csi Morbegno) in 19’09”. Completano la top ten di serata nell’ordine Giovanni Tacchini (Team Valtellina), Leon Bordoli (Csi Morbegno), Marcello Scarinzi (Pol Albosaggia), Guido Rovedatti (Team Valtellina) e Matteo Gregorini (Us Malonno).

 

 

 

Al femminile sfida a due fin dalle prime battute di gara tra Elisa Pallini e Barbara Sangalli. La portacolori dell’As Premana, dopo il passaggio in località Bellini ha preso la testa della corsa e non l’ha più mollata fino alla traguardo. Per Sangalli primo posto e tempo finale di 23’57”. Seconda posizione per Elisa Pallini (Autocogliati) in 24’21” e terzo gradino del podio per Simona Lino (As Lanzada) in 25’22”, completano la top five Elena Dazio (Runcard) e Alessandra Pedrazzini (Us Bormiese).

 

CLICCA QUI per le cassifiche!!

 

Aggiungi un commento