.

Categoria: 

Miller, Fill e Piller Cottrer guide davvero speciali per sciatori speciali

Maurizio Torri
5/4/2009

Bode Miller, Peter Fill e Pietro Piller Cottrer hanno vestito gli inediti panni di guide con gli atleti del Gruppo Verbanese Sciatori Ciechi.
Le piste di Macugnaga teatro della prima edizione di Briko 4 Blind.

Macugnaga (VB) 05.04.09 - È stato un weekend da ricordare quello appena concluso che ha visto andare in scena sulle piste di sci alpino e nordico di Macugnaga, la prima edizione di Briko 4 Blind, manifestazione dai connotati inediti. Il Gruppo Verbanese Sciatori Ciechi da oltre vent’anni, infatti, consente a persone non vedenti di sciare, sia nella disciplina dello sci alpino che nel nordico, e nel corso del fine settimana quasi venti hanno potuto praticare la propria disciplina preferita a fianco dei migliori atleti a livello mondiale.
Nella giornata di sabato l’americano Bode Miller e l’argento mondiale Peter Fill sono stati splendide guide di sciatori ciechi, mentre oggi è stata la volta di Pietro Piller Cottrer (nella foto a fianco).
“E’ stata la mia prima esperienza di guida per sciatori ciechi” ha commentato Bode Miller “e sono stato sorpreso di come riescono a sciare questi splendidi ragazzi”. Un po’ più commosso Peter Fill: “All’inizio ero un po’ teso” ha commentato il ragazzo di Castelrotto “ma quando lo sciatore cieco che stavo accompagnando mi ha fatto forza dicendomi di non aver timore, allora mi sono sbloccato”. Per ambedue una esperienza importante che vorranno ripetere perché estremamente emozionante.
Nella giornata di oggi, dedicata al fondo, Pietro Piller Cottrer si è spinto oltre: “Dopo aver accompagnato numerosi sciatori ho voluto provare anch’io l’esperienza di sciare da non vedente” ha commentato il sappadino “e ora apprezzo ancor di più l’entusiasmo di questi straordinari ragazzi”.
Grande soddisfazione anche tra chi questo evento l’ha voluto e organizzato nei minimi dettagli. “Abbiamo pensato ad un evento di ampio respiro ma dal carattere familiare” ha concluso Carlo Boroli presidente di Briko “Al termine della stagione, in un clima rilassato e lontani da qualsiasi pressione agonistica, i nostri atleti di punta hanno saputo entrare nello spirito della manifestazione”.
Si chiude così la prima edizione di Briko 4 Blind che lascerà nel cuore di tutti un weekend di grande entusiasmo e altrettanta attenzione nei confronti della disabilità.

Aggiungi un commento