.

Categoria: 

La Gran Fondo val Casies apre con il classico. L'azzurro Marco Cattaneo va in cerca del bis

Maurizio Torri
13/2/2009

Il via domani mattina alle 10, anche con l'austriaco Thomas Steurer. Nel pomeriggio (ore 15) spazio ai giovanissimi della Mini Val Casies. Domenica si replica in skating con Zorzi, Moriggl, Botvinov e Ruiz

Con la City Sprint di Monguelfo di questo pomeriggio (gara internazionale FIS a partire dalle ore 17.00) si apre ufficialmente il lungo weekend altoatesino della 26.a Gran Fondo Val Casies, pronta ad offrire un doppio appuntamento dedicato agli appassionati degli sci stretti, con la terza edizione della granfondo in tecnica classica di domani ad anticipare la gara "clou" di domenica, quando a scendere in pista saranno gli specialisti della tecnica libera, impegnati chi sul percorso di 30 km chi su quello di 42 km .

Domani, intanto, ci sarà la classica fatica di 30 km , che prenderà il via alle 10 del mattino. E sarà il terzo episodio di una gara che, seppur ancora giovane, ospita già nel proprio albo d'oro due nobili firme dello sci di fondo internazionale, ovvero quelle del norvegese Anders Aukland (in trionfo nel 2007 davanti all'austriaco Thomas Steurer) e quella del varesino della nazionale italiana lunghe distanze Marco Cattaneo, attuale leader della FIS Marathon Cup ed atteso protagonista anche nella gara di domani.

Il varesino di Caronno Pertusella, reduce dal terzo posto conquistato in Francia alla Transjurassienne (gara di Coppa del Mondo lunghe distanze), cercherà il bis nella granfondo altoatesina, memore della cavalcata trionfale di un anno fa, quando chiuse solo al comando davanti ai compagni di squadra Pierluigi Costantin (poi ritiratosi a fine stagione) e Bruno Carrara.

A cercare di rovinare la festa all'azzurro, però, ci sarà il secondo classificato della prima edizione, l'austriaco Thomas Steurer, che punta invece ad inserire per la prima volta il proprio nome nell'albo d'oro della manifestazione.

Il pronostico lascerebbe parlare di sfida a due, ma al via ci saranno anche i portacolori del GS Esercito Daniele Chioda, Glauco Pizzuto, Claudio Consagra e Luca Gorret, nonché il tedesco Andreas Möse e l'altoatesino specialista delle granfondo Reinhard Kargruber.

Domenica, invece, sarà la volta dei "big" della tecnica skating, per una gara che si annuncia a dir poco ricca di contenuti. Le garanzie di spettacolo arrivano dai grandi nomi presenti nella starting list di quella che sarà la 26.a edizione della granfondo, alla quale prenderanno il via campioni del calibro di Cristian Zorzi (campione del mondo della team sprint in trionfo alla Gran Fondo Val Casies del 1999), Thomas Moriggl, e Fabio Santus, tutti nazionali italiani della squadra A, senza dimenticare l'altro altoatesino Florian Kostner (vincitore della passata edizione della Coppa Europa), il bronzo olimpico della 50 km di Torino 2006 Mikhail Botvinov (già al successo in Val Casies nel 1998), lo spagnolo Diego Ruiz, il tedesco Freimuth (quinto alla Marcialonga di Fiemme e Fassa del 25 gennaio scorso), i nazionali italiani della squadra lunghe distanze Sergio Bonaldi e Tullio Grandelis e lo specialista delle granfondo Roberto De Zolt.

Al femminile, invece, gli occhi saranno puntati sulla nazionale sprint Magda Genuin, reduce dall'ottimo terzo posto conquistato nella sprint di Coppa del Mondo di Valdidentro. Ai nastri di partenza, poi, anche le pur forti Marina Piller (CS Forestale) e le specialiste delle granfondo Veronica De Martin Pinter ed Eugenia Bitchougova.

Da non dimenticare infine, sempre per quanto riguarda la giornata di domani, l'appuntamento pomeridiano (il via alle 15) con la Mini Val Casies, manifestazione riservata alle giovani promesse dello sci di fondo.

Info: www.valcasies.com

Aggiungi un commento