.Scarpa

Categoria: 

GRAN PRIX INTERNAZIONALE SPORTFUL 2016 - FELTRE (BL)

Sottotitolo: 
Nella Sprint dominano Pellegrino e Vuerich...

Redazione
2/10/2016
Tags: 
GRANPRIX INTERNAZIONALE SPORTFULL

Scommessa vinta De Fabiani e Debertolis raddoppiano al Gran Prix Internazionale Sportful

Lo avevano detto in silenzio fra loro, forse anche per scaramanzia, Francesco De Fabiani e Ilaria Debertolis avevano scommesso sulla riconferma di oggi per entrambi, e così è stato sull’arrivo del Passo Croce d’Aune.

 

Dominio in solitaria in campo femminile con la coppia Debertolis De Martin che hanno fatto lavoro di squadra fino ai 300 metri dall’arrivo, dove con uno strappo deciso Ilaria Debertolis riesce a guadagnare un minimo vantaggio che conserva fino alla linea del traguardo.

Ottimo terzo gradino del podio per Giulia Sturz che regola il gruppetto delle inseguitrici con una bella prestazione della Valdostana Elisa Brocard, davanti ad un’ottima Lucia Scardoni. Hanno chiuso le portacolori della Finlandia Aino Kaisa Saarinen e dell’Ukraina, Valentina Shevchenko al 6° e 7° posto. Da evidenziare poi il 9° posto della ritrovata Francesca Baudin.

Un bello spirito di squadra per le ragazze della Nazionale Italiana.

 

In campo maschile, anche qui una coppia, con Eugeni Dementiev e Francesco De Fabiani, che partono subito a tutta e creano già una frattura con il resto del gruppo. La battaglia fra i due si è dipanata lungo i tornanti del Croce d’Aune, ma il fortissimo alpino di Gressoney è riuscito a sprintare al penultimo tornate, ai 100 metri dal traguardo, e staccare il fortissimo atleta russo.

A 15 secondi si piazza Federico Pellegrino che si dimostra competitivo non solo sulle Sprint. Ottimo quarto l’andorrano Esteve Ireneu.

Al 5° posto Sergio Bonaldi vincitore della 36^ edizione, un inossidabile Giorgio Di Centa al 7°posto davanti ad un sempre più forte Giandomenico Salvadori.

Ottimi i riscontri per Sepp Chenetti in vista della stagione oramai alle porte. In capo maschile il gruppo di giovani sta crescendo acquisendo sempre più affidabilità e concretezza in vista dei Mondiali di Lathi che saranno l’appuntamento clou della stagione.

Si chiude un’edizione all’insegna di una leggera pioggerellina che non ha condizionato troppo le prestazioni degli atleti, che non sono mancati ad onorare l’appuntamento fisso di inizio autunno dello skiroll. Dalla Nazionale Italiana di fondo al gran completo a quella Ukraina, Spagnola e di Andorra, fino a tutti i Corpi Militari: Polizia, Carabinieri, Forestale Esercito e Guardia di Finanza; ed un folto gruppo di appassionati degli skiroll che so sono uniti ai forti campioni degli sci stretti.

 

SPRINT INTERNAZIONALE DI CAMPO GIORGIO

Nello sprint del sabato sera che anima il centro di Feltre, non c’è stata Storia! Hanno dominato Federico Pellegrino e Gaia Vuerich che hanno rispettivamente fatto il TRIS ed il POKER di successi della gara.

Pellegrino s’impone davanti a De Fabiani, la coppia si allena spesso assieme fra Gressoney e Saint Barthelemy, e i risultati si vedono. Ottimo terzo Urbani e Rastelli chiude in quarta posizione.

In campo femminile Gaia Vuerich non si fa mancare il quarto successo consecutivo, lasciando le piazze d’onore a Greta Laurent, seconda, AlIce Canclini terza e quarta Ilaria Debertolis.

Aggiungi un commento