.

Categoria: 

GRAN PRIX INTERNAZIONALE SKIROLL SPORTFUL 2019

Sottotitolo: 
Esteve si riconferma con il nuovo record gara Neprayeva prima fra le donne...

7/10/2019
Tags: 
gran prix internazionale sportful
feltre
sportful
skiroll

Quarantunesima edizione stellare con record di iscrizioni, 357 e ben due atleti che sono scesi sotto il record di Giorgio Di Centa del 2011....

Nell’ordine Esteve Ireneu di Andorra, che bissa il successo dello scorso anno, quest’anno togliendosi un ulteriore soddisfazione con nuovo record della gara a 30’ 13.4. Alle sue spalle staccato il fortissimo atleta russo Alexey  Chervotkin che ferma il cronometro a 30’ 32.7 ben 7 secondi e un decimo al di sotto del record di Di Centa. Al terzo posto lo spagnolo ROJO Imanol, solo quarto si fa per dire il primo italiano Francesco De Fabianidel Centro Sportivo dell’Esercito, ottimo quinto il primierotto Giandomenico Salvadori per i colori delle Fiamme Gialle  davanti ai russi Bolsonov e Spezov. Federico Pellegrino, il Poliziotto di Nus forse appagato dal risultato della Sprint della sera prima chiude al sedicesimo posto.

Da questo punto gara senza storia con Esteve partito subito forte che ha staccato tutti. Solo un gruppetto gli è rimasto vicino fino a 2 chilometri dall’arrivo, poi l’azione di Chervotkin lo ha sgranato. Il tentativo del russo gli ha consentito di ridurre il distacco ma di soli 7”, alla fine sul traguardo ha dovuto regalare quasi 20 secondi ad Esteve.

 

 

In campo femminile situazione similare dove la Russa Natalja Neprjaeva partita anche lei forte ha subito fatto selezione dietro di lei hanno resistito anche se accumulando un sensibile ritardo la cortinese Anna Commarella delle Fiamme Oro di Moena e terza la finanziera Caterina Ganz. Ilaria Debertolis, vincitrice della passata edizione si è insediata al 10° posto.

 

 

 

 

Folto il pubblico sui tornanti sommitali del Croce d’Aune a testimoniare l’affetto e la partecipazione di pubblico a questo evento che è il più longevo appuntamento sportivo del Feltrino.

Visti i presupposti con i quali è iniziato il nuovo decennio non possono che esserci i migliori auspici per un futuro roseo. Le aspettative di continuare in questa parabola di crescita ci sono tutte ed è naturale visto l’impegno preciso e puntuale di una macchina organizzativa, lo Sci Nordico Sportful, che ogni anno con i suoi volontari da il meglio di se in questa due giorni che segna il vero inizio della stagione invernale.

 

 

Aggiungi un commento