.

Categoria: 

Vertical Running: il Campionato del Mondo parla italiano

Maurizio Torri
15/5/2009

La ISF (International Skyrunning Federation) ufficializza anche un circuito di gare sui grattacieli!
Il primo scopo è promuovere lo skyrunning anche in città.
Ma in effetti la specialità tecnica è praticamente lo “SkySpeed” lanciato nel 2006 e 2008 agli SkyGames.
Anche gli atleti sono ancora loro ! Gli Skyrunners, da Marco De Gasperi a Daniela Vassalli.
A Taipei, il più alto palazzo del mondo.. per ora, il folto gruppo di italiani se la vedrà con l’unico professionista di questo nuovo sport, il tedesco Thomas Dold.
Auguri !! ma vi aspettiamo poi anche in montagna !

Dopo le tappe di New York, Basilea e Milano, il Campionato del Mondo di corsa nei grattacieli – “Vertical World Circuit” – fa tappa questa domenica a Taipei dove ha luogo una delle prove più importanti ed impegnative della stagione.

Questa gara è molto celebre e autorevole per l’impeccabile organizzazione ma anche perché ha luogo nel bellissimo grattacielo “One-O-One Taipei Tower” che con i suoi 101 piani è attualmente il più alto edificio del mondo.

Questa edizione 2009 sarà unica e particolare perché questo record di altezza è destinato ad essere superato nei prossimi mesi quando saranno terminati nuovi e altissimi grattacieli a Dubai e negli Emirati Arabi.

Alla gara, che si svolge a cronometro, sono attesi oltre 3.000 partecipanti per un’occasione di sport e di festa che è tra i principali eventi dell’anno a Taiwan e in tutto l’oriente.

L’italiano Marco De Gasperi e il tedesco Thomas Dold sono anche quest’anno i favoriti per la vittoria. Questi due atleti sono in questo momento in testa, con 188 punti a pari merito, nel ranking Vertical World Circuit: Dold ha vinto a New York e De Gasperi ha trionfato al Vertical Sprint/Regione Lombardia di Milano.

Domenica uno di loro sarà in testa alla classifica del campionato; si rinnoverà infatti a Taipei una sfida avvincente che ha visto De Gasperi vincere questa prova nel 2007 (con Dold 2° classificato...) e Dold vincere nel 2008 (con De Gasperi 2° classificato...).

Questa gara è molto impegnativa con 2.046 gradini, 448 metri di dislivello e un tempo finale di oltre 11 minuti. Il record della corsa appartiene all’atleta australiano Paul Crake con 10 minuti e 29 secondi.

In gara per i colori italiani anche la bravissima Cristina Bonacina - che è al comando del Campionato dl Mondo con 206 punti ottenuti con ottimi risultati a New York, Basilea e Milano – e Fabio Ruga ottimo secondo classificato a Milano e 8° nel ranking mondiale.

Questa prima edizione del “Vertical World Circuit” è promossa dalla ISF (International Skyrunning Federation) in collaborzione con Vista Comunicazione di Milano. Il titolo mondiale sarà assegnato nelle categorie maschile e femminile dopo le prove di Berlino (1 giugno), Sydney (28 agosto), Barcellona (6 ottobre), Vienna (7 novembre) e Singapore (15 novembre). Ogni atleta potrà conteggiare i punteggi ottenuti nelle sue migliori 4 gare sulle 9 in calendario. Per ogni informazione www.verticalrunning.org

La moda delle corse nei grattacieli sta trovando consensi ed entusiasmi in molti paesi e importanti città. Kuala Lumpur, Londra e San Paolo del Brasile desiderano celebrare importanti e spettacolari grattacieli inserendo il proprio evento nei futuri calendari mondiali ISF mentre il Vertical Running è sempre più oggetto di ricerche scientifiche, mediche e biomeccaniche che testimoniano come salire le scale a piedi, per atleti e per normali cittadini, può essere abitudine opportuna per la propria forma fisica e il proprio benessere.

Per ogni informazione: www.verticalrunning.org

Aggiungi un commento