Categoria: 

TROFEO FIORELLI 2010: EDIZIONE DA RECORD!!

Maurizio Torri
1/8/2010

VITTORIA CON RECORD X TOMMASO VACCINA & RAFFALLA ROSSI:

Loro gli atleti capaci di fare cadere i precedenti primati cronometrici griffati Dario Songini e Giovanna Cavalli

IN DOWNLOAD TROVI LE CLASSIFICHE DI GARA, IN PHOTOGALLERY TUTTE LE IMMAGINI!!

VALMASINO (SO): Nella kermesse itinerante che ogni estate tocca uno dei rifugi più rappresentativi della Valle, da percorrere vi erano 11km - dislivello positivo di 1622m - con partenza dal centro sportivo di Valmasino (912mslm) e arrivo posto ai 2534 m della mitica Gianetti; rifugio gestito dall’altrettanto mitico “Mimmo” Fiorelli. Gara per specialisti dunque. Ciò spiega i circa 90 partenti che si sono dati appuntamento per la kermesse podistica che di fatto precede di circa un mese il Trofeo Kima.

Pronti, via e confermando le proprie attitudini da stradista, l’alfiere dell’Atletica Terni si è messo al comando portandosi dietro il capitano del Team Valtellina Giovanni Tacchini, i lecchesi dei Falchi Carlo Ratti – Enrico Ardesi, il valmadredese Davide Trincavelli e il fiorista d’Ardenno Dario Songini. Superato il centro abitato di San Martino, il gruppone di runner ha puntato dritto verso il centro termale dei Bagni. Non appena la strada ha cominciato a salire, Vaccina ha un poco “pagato dazio” subendo il ritorno del mandellese Enrico Ardesi. No problem, una volta accorciato il passo, il fuggitivo ha ripreso ad allungare tenendo a distanza diretta il suo diretto avversario.

All’altezza del “pianone”, più o meno a tre quarti di salita, Dario Songini ha messo la freccia passando Carlo Ratti e assestandosi in terza posizione. Ultime rampe spinte a tutta e Vaccina è riuscito ad imporsi con il nuovo record di gara – 1h20’28”-. Secondo posto di giornata per un sempre competitivo Enrico Ardesi – 1h21’14”- e bronzo per Songini – 1h21’14”-. Medaglia di legno per il capitano dei falchi Carlo Ratti – 1h22’26”-. Dietro, il vuoto. Per applaudire l’arrivo del duo Giovanni Tacchini – Guido Rovedatti del Team Valtellina (per loro 5° posto ex equo) si sono dovuti attendere quasi 5’.

Al femminile compito non facile per la malenca Raffaella Rossi: da battere vi era niente meno che la 8 volte vincitrice di questa gara Giovanna Cavalli. La punta di diamante del Team Valtellina non ha però avuto il benché minimo timore reverenziale. Conscia del proprio potenziale ha impostato un buon ritmo che l’ha portata a vincere con il nuovo record – 1h40’23”- (1’59” sotto il precedente primato). Dimostrandosi cliente sempre assai scomoda, la lecchese Giovanna Cavalli ha conquistato l’argento di giornata in 1h44’30”- mettendo dietro Alessandra Valgoi dell’Atletica Alta Valtellina – 1h46’43”-.

CONSULTA LA CLASSIFICA

GUARDA LE FOTO

Aggiungi un commento