Categoria: 

TOURLAGHI: SESTA EDIZIONE …CON TANTI BIG!!!

Maurizio Torri
29/5/2010

BATTOCLETTI SFIDA TIBERTI, BAGGIA E PINAMONTI: Avrà una starting list prestigiosa la sesta edizione del Tourlaghi, la corsa a tappe organizzata dal Gruppo sportivo dilettantistico Fraveggio, presentata presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

Alla kermesse, che si disputerà su tre tappe i giorni venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 giugno sono infatti già arrivate le iscrizioni illustri di Giuliano Battocletti, portacolori della Co-Ver Mapei con ben 7 titoli tricolori in bacheca, quindi del trevigiano Adriano Pagotto dell'Atletica Vittorio Veneto e di tre podisti che hanno già posto il proprio sigillo sul Tourlaghi, ovvero il bresciano di Sarezzo Tito Tiberti dell'Atletica Gavardo e i due trentini Riccardo Baggia e Adriano Pinamonti, alfieri dell'Atletica Val di Non e Sole. In campo femminile le più accreditate a contendersi il successo per il momento sono Sarà Tomè dell'Atletica Vittorio Veneto e l'atleta di casa Carla Verones del Gs Fraveggio. Assenti invece le dominatrici delle ultime edizioni Francesca Iachemet e Lorenza Beatrici, impegnate nei concomitanti campionati italiani di corsa in montagna.

Una manifestazione che anno dopo anno sta accrescendo la sua popolarità. «Ad una settimana dal via – ha sottolineato il presidente del Gruppo sportivo Fraveggio Mauro Bressan - sono già 200 gli iscritti, provenienti da ben 25 provincie italiane, a testimonianza dell’interesse che la competizione si è ritagliata in questi anni, grazie a percorsi sempre nuovi e proporzionati e, soprattutto, grazie anche ad un paesaggio incantevole che rappresenta da sempre un valore aggiunto alla proposta agonistica».

Sul valore della kermesse si è soffermata pure la direttrice dell’Apt di Trento Elda Verones: «Il Tourlaghi è uno degli eventi più importanti del nostro territorio, ma è unico per la sua tipologia che ingloba l’aspetto agonistico a quello turistico, grazie anche alla concomitante Sagra dei Portoni».

Anche quest'anno i tre tracciati che verranno proposti dal Comitato organizzatore presieduto da Alessandro Menapace e coordinati dal direttore tecnico Mauro Bressan assieme ad Alvaro Santoni e Paolo Tonelli attraverseranno i territori comunali di tutta la valle: da Terlago a Vezzano, da Calavino a Lasino, da Cavedine a Padergnone.

La prima tappa si svolgerà come sempre nella serata del venerdì e si svilupperà su un percorso della lunghezza di 5 km nel dintorni del borgo di Fraveggio, dove è posta sia la partenza sia l'arrivo (il via alle ore 20). Decisamente più impegnativa la seconda tappa di sabato 5 giugno con partenza alle ore 18 da Terlago ed arrivo a Fraveggio dopo un percorso ondulato di 12 km, mentre la chiusura è prevista domenica mattina, con lo start alle ore 9.30 da Santa Massenza ed arrivo sempre a Fraveggio, dopo aver affrontato 11 km con alcune salite impegnative e soprattutto lo strappo finale che si annuncia strategico nella lotta per la vittoria finale. La tre giorni di agonismo si concluderà alle 13 con la premiazione finale.

Oltre alla classifica individuale assoluta e di categoria, visti i numerosi master presenti, il Tourlaghi assegnerà anche quest'anno il Memorial Giuseppe Ravidà (quinta edizione), riservato alla migliore società in base alla somma dei tempi dei 5 migliori atleti, sia maschi che femmine.

L’evento si svolgerà nel contesto della “Sagra dei Portoni” di Fraveggio, manifestazione che per tutti e tre i giorni propone ad atleti, ospiti e visitatori interessanti iniziative ricreative, culturali, gastronomiche e legate alla tradizione con atelier, mostre e diverse proposte rivolte a bambini e ragazzi. Proprio nel contesto dell'edizione 2010 della rassegna verrà presentato anche il nuovo libro dal titolo “Frammenti”, che racchiude aneddoti e foto d'epoca che raccontano il territorio e gli usi e costumi di Fraveggio e di Vezzano, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

Aggiungi un commento