.

Categoria: 

RE STELVIO/MAPEI DAY DA RECORD

Maurizio Torri
10/7/2010

SKIROLL, PODISTI E CICLISTI SULLE RAMPE DELLA CIMA COPPI. RICORDANDO FRANCO BALLERINI

Le iscrizioni ufficiali sono chiuse da due giorni, ma ancora arrivano richieste. Per il trittico skiroll, mezza maratona e ciclismo (compresi i raduni amatoriali) molto vicina quota 3.000 iscrizioni. Per gli eventi di sabato 10 luglio 2010 (sci, golf, calcio e Mini Mapei) altre 1.000 adesioni da considerare. Al conto mancano le presenze di accompagnatori, organizzatori, tecnici e dirigenti Mapei che nella serata di sabato 10 luglio parteciperanno alla festa speciale..

Quel "sasso" della Rubaix alzato come trofeo dalla mano di Franco Ballerini sarà il distintivo speciale dell'edizione 2010 della Re Stelvio Mapei Day, il grande raduno sportivo organizzato da Mapei con Unione Sportiva Bormiese e Banca Popolare di Sondrio. Nelle precedenti edizioni gli indumenti tecnici destinati agli iscritti recavano l'immagine di uno degli animali del Parco dello Stelvio: questa volta la manifestazione - giunta alla sua 26^ edizione - ha voluto rendere omaggio ad un grande campione, ad un grande uomo, ad uno dei protagonisti del ciclismo azzurro e Mapei.

I protagonisti del ciclismo griffato Mapei sono ricordati su ciascuno dei 40 tornanti che portano da Bormio al Passo dello Stelvio: 21 km e 97 metri da correre, pedalare e percorrere con gli skiroll in una giornata (quella di domenica 11 luglio 2010) che si annuncia da record.

Gli appuntamenti

Sabato 10 luglio 2010 si comincia con il torneo di calcetto. Quattro i campi di gioco per le 16 squadre suddivise in 4 gironi: tre al centro sportivo di Bormio ed uno sul campo sintetico dell'Oratorio nel cuore del centro storico di Bormio. Parallelamente, sin dalla mattina, sul circuito del Golf Club La Fornace di Bormio spettacolare sfida tra gli appassionati della specialità per assegnare il Trofeo Mapei mentre sul ghiacciaio dello Stelvio la sfida sarà sugli sci.

Novità di questa edizione, nel pomeriggio di sabato 10 luglio 2010, il MiniMapei di mountain bike e podismo riservato alle categorie giovanissimi. La manifestazione si svolgerà nell'area del centro sportivo attorno al palazzetto Pentagono che in questi giorni ospita il raduno estivo della nazionale di basket di coach Pianegiani e del presidente Meneghin.

Nella serata di sabato 10 luglio festa speciale per la Famiglia Mapei nella struttura del pentagono.

Sono quasi 2.700 gli iscritti alla Re Stelvio Mapei Day in programma domenica 11 luglio 2010.

I primi a partire, alle 8.50, saranno gli atleti sugli skiroll. Per quanto riguarda questa prova, è attesa nella giornata di sabato la conferma della presenza della nazionale azzurra di biathlon che si sta preparando in Alta Valtellina. Su tutti si attende Christian De Lorenzi, atleta di casa, capitano azzurro e vincitore della prima edizione della mezza maratona in salita sugli skiroll da Bormio allo Stelvio dello scorso anno con il tempo di 1.26'35''25; la prova femminile, lo scorso anno, è stata vinta da Sabrina Rossi, Polisportiva Valmalenco, in 2.08'49''78. Una cinquantina gli iscritti ad oggi...

La seconda partenza sarà quella dei podisti: prima la mezza maratona Fidal e quindi la camminata con circa 700 iscritti complessivamente. Alle 8.50 ed alle 9.00 sono fissate le due partenze, nei pressi della chiesetta di Santa Barbara (zona semaforo di Bormio). Lo scorso anno si imposero - nella prova competitiva - Benazzouz Salimani in 1.58'32''88 e Monica Carlin in 2.03'38''87. Le migliori prestazioni nella Re Stelvio Mapei Day podistica sono (dopo quella all'esordio di di Giuliano Batocletti, nel 2005, con 1.31'21''20, ma su un percorso più corto) quelle di Tommaso Vaccina con 1.35'10''83 e di Lucilla Andreucci con 2.00'22''90, entrambi fatti registrare nel 2008.

Da tenere d'occhio, quest'anno, alcuni atleti del gruppo CoVer Mapei come l'ukraino Vasil Matvichuk, la magiara Anika Kalovics e la rimena Ana Nanu. Non da meno i nostri ragazzi come Graziano Zugnoni, più volte protagonista su questa distanza e su questo percorso.

Alle 9.15 ed alle 9.30 scatteranno la prova femminile e la prova maschile della Re Stelvio a cui farà seguito il cicloraduno Mapei. Qualcosa meno di 2.000 le iscrizioni alle tre prove ciclistiche che vedranno impegnati per la conquista della vittoria e nel tentativo di centrare i nuovi record i migliori rappresentanti del ciclismo amatoriale giunti da tutta Italia; al cicloraduno è iscritto anche Giorgio Squinzi, patron Mapei, con alcuni degli uomini che hanno fatto grande la squadra Mapei come Tafi e Nardello e soprattutto Bettini che ha preso il posto alla guida della nazionale del compianto Ballerini. Bettini sabato 10 luglio sarà allo Stelvio anche per premiare la vincitrice della tappa del Giro Donne 2010 che per la prima volta raggiunge la cima coppi.

I record della Re Stelvio da battere sono quelli di Alessandro Magli che nel 2007 ha percorso i 21 km, i 1.530 metri di dislivello ed i 40 tornanti in 1.02'25''60; miglior prestazione femminile quella di Daniela Secchi che nel 2006 aveva chiuso la prova in 1.18'23''50.

Le premiazioni sono previste in piazza del kuerc a Bormio a partire dalle 16.00

La strada dello Stelvio sarà chiusa a ogni mezzo, tranne gli autorizzati, dalle 8.20 alle 14.00 della giornata di domenica.

Aggiungi un commento