.

Categoria: 

9ª MARCIALONGA RUNNING - MOENA/CAVALESE (TN)

Maurizio Torri
11/8/2011

"MARCIALONGHISTI" CON LE SCARPETTE. IL 4 SETTEMBRE È TEMPO DI RUNNING

Tra poco più di venti giorni sarà ora di rispolverare l'autentico spirito sportivo della Marcialonga di Fiemme e Fassa....

Il prossimo 4 settembre gli specialisti della corsa si presenteranno all'appello della Marcialonga Running, rassegna giunta alla 9.a edizione. La Marcialonga è una "febbre" sportiva che contagia tutti, in tutte le stagioni dell'anno, e se per la "sorella maggiore" invernale del prossimo gennaio le iscrizioni si sono chiuse da tempo, ben rimpinzate di appassionati di sci di fondo, anche per la Marcialonga Running si sta realizzando il medesimo copione con la "corsa al pettorale".
Sono già oltre 1.000 gli iscritti per la gara podistica trentina, un parterre davvero ricco che rappresenta 12 differenti nazioni, ovvero Bolivia, Repubblica Ceca, Finlandia, Germania, Lettonia, Norvegia, Russia, Slovenia, Svizzera, Svezia, Ucraina e chiaramente l'Italia. A questo punto, con le iscrizioni ancora in pieno fervore, è facile prevedere che il numero di partecipanti dell'anno scorso (1.600) sia destinato al sorpasso, tanto più che le richieste di partecipazione continueranno a "fioccare" fino al 3 settembre.
Tra la folta schiera di concorrenti ci sono anche tanti ritorni, segno tangibile della qualità dell'appuntamento trentino, e in particolare sono da segnalare i 57 irriducibili "senatori" che hanno corso tutte le precedenti otto edizioni della Marcialonga Running.

Come d'abitudine, la gara delle Valli di Fiemme e Fassa strizza l'occhio anche agli specialisti degli sport invernali, pronti a indossare le scarpette e ad allenarsi lungo i 25,5 km di tracciato in attesa che inizi la stagione della neve. Un pettorale per la "Running" lo ha già prenotato il fondista ceco Tomas Jakoubek insieme al "collega" trentino Bruno Debertolis. I due sono i vincitori delle ultime edizioni (2009 e 2010, rispettivamente) della combinata Punto 3Craft, la speciale graduatoria che somma i punteggi delle tre prove sportive Marcialonga (sci di fondo, ciclismo su strada e corsa), e anche quest'anno la "coppia d'assi" andrà a caccia di punti preziosi nella terza e ultima prova del "pacchetto".

Attualmente la classifica parziale del circuito è dominata da Bruno Debertolis e, al femminile, dalla vincitrice della combinata 2010 Arianna Mazzel, entrambi forti degli ottimi tempi registrati nella prova invernale e nella Marcialonga Cycling Craft dello scorso maggio e ben decisi, dunque, a confermare il loro 1° posto.
Tra i 1.000 iscritti già registrati alla Running compaiono altri nomi noti, come quelli della fondista Veronica De Martin Pinter e del triathleta Alessandro Degasperi, insieme ad alcuni protagonisti storici della Marcialonga Running. A ritentare la via del successo ci sarà il vincitore 2009, il fassano Massimo Leonardi, "senatore" della gara e ultimo italiano a firmare la Marcialonga Running maschile dopo il sigillo di Francesco Ingargiola del 2006.

La Marcialonga Running regalerà un grande spettacolo sportivo, reso ancora più ricco da tanti eventi "satellite", come la divertente Mini Running, dedicata agli "atletini" in erba tra i 6 e i 12 anni e al via da Cavalese alle 10,00 di domenica 4 settembre. Dal 2005, inoltre, l'appuntamento podistico è valido come prova unica del Campionato del Mondo di lunga distanza per laureati in Medicina e Odontoiatria, rassegna vinta nel 2010 da Donato Donati e da Bianca Maria Bombagi.
La data della Marcialonga Running si avvicina, e quella del 4 settembre sarà anche la giornata del debutto ufficiale della nuova Soreghina 2012, la giovane Elisa Zanon di Ziano, eletta qualche giorno fa e chiamata a premiare i vincitori della manifestazione podistica.
Come accennato, le iscrizioni alla Marcialonga Running resteranno attive fino a sabato 3 settembre, la quota di iscrizione rimarrà invariata a 28 Euro fino a venerdì 2 settembre, mentre nell'ultima giornata subirà un aumento di 7 Euro.
Info: www.marcialonga.it

Aggiungi un commento