Categoria: 

100 KM DEI FORTI 2015 - LAVARONE (TN)

Sottotitolo: 
Tutti i leader del circuito dopo la gara di domenica scorsa....

Redazione
16/6/2015
Tags: 
100km dei forti
lavarone
trentino
mtb
challenge

La 100 Km dei Forti è una grande classica fra le bike marathon italiane e ha scritto la storia di “Trentino MTB presented by crankbrothers”....

Domenica scorsa la granfondo, seconda tappa del challenge, ha portato 1000 bikers a pedalare a Lavarone e sugli sterrati dell’Alpe Cimbra fra le fortezze della Prima Guerra Mondiale per la 20.a edizione di sempre. Gli itinerari di gara a disposizione dei bikers erano due e i vincitori del “marathon” di 92 km e 2700 metri di dislivello e del “classic” di 57 km hanno tagliato il traguardo di Lavarone in solitaria. Nel percorso “lungo” hanno trionfato il bresciano Juri Ragnoli (Scott Racing Team), al terzo successo alla 100 Km dei Forti, e la vicentina Annabella Stropparo (Asd Amici di Annabella), mentre il classic è stato terreno di caccia per un grande protagonista di “Trentino MTB” come Ivan Degasperi (Team Todesco) e per la giovane vicentina Jessica Pellizzaro (Team Rudy Project Pedali di Marca). Dopo essere rimasto nelle retrovie nella prima parte di gara, Ragnoli è rientrato sul gruppo di testa formato dai vari Deho, Fontana, Tabacchi, Arias Cuervo, Pallhuber e Ronchi lungo l’ascesa di Forte Cherle e ha poi attaccato sulla salita di Forte Dosso delle Somme, prendendo il comando della gara in compagnia di Klaus Fontana e Luca Ronchi. A 15 km dall’arrivo Ragnoli ha piazzato l’allungo decisivo e per gli avversari non c’è stato più nulla da fare, con Fontana che ha chiuso secondo a 1’52’’ dal vincitore e Ronchi, attardato da una foratura, terzo a 2’37’’. In campo femminile, invece, Annabella Stropparo ha dominato rifilando un distacco di 28’04’’ a Lorena Zocca e di 29’17’’ a Chiara Mandelli.

 

La 100 Km dei Forti metteva in palio un bel bottino di punti per il circuito visto che era una delle due prove jolly di “Trentino MTB”, motivo per cui tutti i punteggi ottenuti sull’Alpe Cimbra sono stati aumentati del 20%. Grazie agli ottimi risultati colti domenica scorsa, quindi, Klaus Fontana e Lorena Zocca si sono portati al comando delle classifiche assolute del circuito e guidano nelle graduatorie Open. Nel ranking femminile la Zocca è tallonata da Chiara Mandelli e Lorenza Menapace (4.a alla 100 Km dei Forti) che seguono la veronese a pochi punti di distanza e sono pronte a dare battaglia nelle prossime gare. Daniel Tassetti, 2° nella prova “classic” alle spalle di Degasperi, ha conquistato il primo posto fra gli Elite Sport a Lavarone così come Michele Bazzanella (M4) e Sandro Bruschetti (M5), mentre Alberto Lenzi (Junior), Ivan Degasperi (M1), Luca Zampedri (M2), Claudio Segata (M3) e Piergiorgio Dellagiacoma (M6) si sono confermati leader nelle rispettive categorie. Il Team Zanolini Bike, invece, è balzato in testa alla classifica a squadre e conduce con 160 punti davanti al Team Todesco, a quota 143, e all’Asd Brão Caffè-Unterthurner a 118. Ivan Degasperi e Lorena Zocca sono primi anche nella classifica dello Scalatore, mentre il completino della rivista InBici destinato ai concorrenti provenienti da più lontano se lo sono aggiudicati il siciliano Francesco Antonazzo di Torregrotta (ME) e la laziale Francesca Patti di Civitavecchia (RM).

Aggiungi un commento