Categoria: 

IN VAL MARTELLO SCENDE LA NEVE E SI ALZA IL SIPARIO

Maurizio Torri
11/2/2010

DOMANI LO START “SPRINT” ALLA IBU CUP DI BIATHLON:

Stanotte è nevicato ancora, piste in condizioni ottimali. Domani lo start alla IBU Cup, come nel 2008 e che si ripeterà a dicembre 2010. I tedeschi partono con i favori del pronostico. Una ventina gli italiani a caccia di un posto al sole. E il sole… è annunciato per sabato

L’attesa …in Val Martello è finita. Domani la parola passa alla pista e al poligono. Tutto è pronto per la settima e penultima tappa della IBU-Cup, in programma domani e sabato nel centro biathlon altoatesino. Le danze saranno aperte dalla sprint maschile (10 km), che scatterà alle 10.00, seguita alle 13.30 dall’analoga gara al femminile e sulla distanza dei 7,5 km. Sabato, invece, spazio alle pursuit (ore 10.00 la 12.5 km maschile, ore 12.30 la 10 km femminile) con partenza ad handicap in base ai risultati ottenuti nella sprint del giorno precedente. Intanto, stanotte la neve ha lasciato nuovamente le sue tracce (sono caduti 15 centimetri) e il tracciato è in condizioni ottimali, tra il resto è annunciato tempo in miglioramento, addirittura il sole per sabato.

Dopo aver organizzato impeccabilmente una tappa di Coppa Europa nel 2006, il Mondiale Junior nel 2007 e una gara di IBU-Cup nel dicembre 2008, il comitato organizzatore presieduto da Georg Altstätter ha allestito un’altra prova del massimo circuito continentale di biathlon, l’IBU-Cup, appunto. In origine, questa settima tappa si sarebbe dovuta tenere a San Sicario, ma la località piemontese è stata costretta a dare forfait. Ed ecco che l’Asv Martello/Raiffeisen è venuta in soccorso della Federazione per coprire il “buco” che si era creato. E così, per la seconda stagione consecutiva, lo splendido centro biathlon nel cuore del parco nazionale dello Stelvio, ospiterà una tappa di IBU-Cup, e lo farà nuovamente anche il prossimo dicembre, a dimostrazione della considerazione goduta in seno alla federazione internazionale.

Al via non ci saranno logicamente gli atleti convocati per i Giochi olimpici di Vancouver, ma questo non impedirà al pubblico di assistere ad una gara spettacolare. I nomi importanti infatti ci sono, con la Germania leader nella graduatoria a squadre che schiera al gran completo la sua formazione di IBU-Cup, che sta dominando letteralmente la scena. Nella classifica generale maschile, infatti, al comando troviamo il tedesco Daniel Graf, seguito dai connazionali Erik Lesser, Daniel Böhm, Toni Lang, Christoph Knie. A questi si aggiunge Michael Roesch, campione olimpico di staffetta a Torino 2006.
Al femminile sinora la “reginetta” è Sabrina Buchholz, che guida con un vantaggio di 90 punti sulla compagna di squadra Stefanie Hildebrand e 110 sulla russa Ekaterina Yurlova. Ai nastri di partenza ci sarà anche Kathrin Hitzer, già vincitrice di due prove di Coppa del Mondo.

L’Italia, invece, schiera come punte di diamante il valtellinese Christian Martinelli e l’altoatesina Barbara Ertl. Il primo, già terzo nella sprint di IBU-Cup a Ridanna, guiderà una folta pattuglia composta da Rudy Zini, Luca Bormolini, Mirco Doddi, Pietro Dutto, Julien Baudin, Michael Galassi (reduce da un ottimo Mondiale Junior, in cui ha conquistato un argento), Paolo Lazzarini, Nicola Pozzi, Riccardo Romani e dagli altoatesini Daniel Taschler, Dominik Windisch e Stefan Zingerle. Tra le donne, oltre alla Ertl, ci saranno Michela Andreola, Nicole Gontier, Alexia Runggaldier, Federica Sanfilippo e Dorothea Wierer.

In gara ci saranno 170 atleti (100 uomini e 70 donne) in rappresentanza di 23 nazioni. Avrebbero dovuto essere 24, ma l’Estonia ha dato forfait.
La “due giorni”, dunque, scatta domani, ma già oggi i concorrenti hanno avuto occasione di prendere confidenza con la neve durante gli allenamenti ufficiali. La pista con oltre un metro di neve è pronta a regalare grandi emozioni, grazie anche ad una organizzazione modello e che può contare su alcuni partner importanti come “Suedtirol”, Raiffeisen, Sel, Forst, Röfix Niederstätter, oltre a tanti altri.
Info: www.biathlon-martell.com

Aggiungi un commento