Categoria: 

RED BULL X-ALPS 2009

Maurizio Torri
1/8/2009

Due atleti hanno raggiunto Monaco, quindici hanno camminato, corso e volato fino all'ultimo secondo. Altri tredici hanno abbandonato a causa di infortuni o sono stati eliminati per aver infranto le regole.

Solo gli atleti e i loro supporter sanno quanto sono stati duri gli ultimi 13 giorni del Red Bull X-Alps.

Subito dopo la fine della gara, Aidan Toase (GBR1) ha detto "Sono seduto in una macchina! E' fantastico semplicemnte star qui seduti e guardare il mondo che scorre senza fare sforzi!"

Toase è stato battuto da Honza Rejmanek (USA) che ha conquistato il terzo posto del podio grazie a dei voli compiuti negli ultimi giorni. Ha dovuto combattere anche con dei lancinanti dolori al ginocchio che lo hanno costretto a scendere dalle montagne camminando all'indietro.

La notte scorsa abbiamo assistito a scene commoventi sul Mt Gros, quando Alex Hofer(SUI1) ha potuto abbracciare la famiglia e gli amici. Ha lanciato il suo parapendio e ha voluto su Monaco per conquistare il secondo posto, atterrando alle 20:48. il vincitore Christian Maurer (SUI3) lo attendeva per congratularsi.

L'atleta italiano Andy Frötscher ha terminato in 12a posizione. Il 40enne altoatesino ha percorso ca 1000 km attraverso le montagne più alte d'Europa, volando per giorni e correndo per quasi 100 ore. Ha spinto il corpo e la mente fino al limite per 12 giorni: “Sono andato avanti gli ultimi giorni nonostante le vesciche ai piedi, stringendo i denti fino alla fine. Sono orgoglioso del risultato raggiunto."

La premiazione e il party avranno luogo stasera alle 19:30 presso lo Stars n Bars, Monaco harbour.

FINAL RANKING

1 Christian Maurer
2 Alex Hofer
3 Honza Rejmanek
4 Aidan Toase
5 Evgeny Gryaznov

Aggiungi un commento