Categoria: 

MONTE ROSA WALSER TRAIL 2018 - GRESSONEY LA TRINITÉ (AO)

Sottotitolo: 
Gianluca Galeati & Luca Manfredi Negri, successo per 2 sulla 114 km... Foto on line!!

28/7/2018
Tags: 
monte rosa walser trail 2018
gressoney la trinité
aosta
144km

Al femminile un’unica regina, la valtellinese Laura Besseghini....

Gianluca Galeati & Luca Manfredi Negri vincono ex aequo l’edizione  2018 della Monte Rosa Walser Trail sulla distanza principe di 114km (8240mD+). Al femminile un’unica regina, la valtellinese Laura Besseghini. Seconda strepitosa piazza per la “gressonara” Giuditta Turini. 200 eroi da 20 differenti nazioni al via della gara che ha inaugurato il lungo week end aostano dedicato all’off road running. Nella suggestiva piazzetta  Tache di Gressoney-La-Trinité pubblico delle grandi occasioni, nonostante la pioggia pomeridiana,  per accogliere e applaudire ogni singolo concorrente. Ora gran finale con le gare domenicali da 50, 20 e 4.5km.
 

 

 
Monte Rosa Walser Trail atto 6°. 200 atleti da 20 differenti nazioni hanno alzato il sipario sulla bella kermesse valdostana disegnata sui sentieri e le vie dei suggestivi borghi di Gressoney-Saint-Jean, Gressoney-La-Trinité, Ayas e Brusson. Dietro le quinte il duro lavoro dei ragazzi di Monterosa Races and Events e degli oltre 300 volontari è stato ripagato dal numeroso pubblico accorso per il via della prima prova, quella principe da 114km (8240mD+).
 

 

 

Luci nella notte:
 
Partenza, come da programma, alle ore 19 e poi via, al calare del giorno, sulla prima ascesa verso Sant’Anna. I migliori si sono subito messi al comando tenendo alta l’andatura. Al passo di La Salza Gianluca Galeati e Luca Manfredi Negri sono passati appaiati. Tra loro un testa a testa irrisolto sino al traguardo di Gressoney.  A questo primo intermedio, anche Laura Besseghini e Sonia Glarey avevano un gap risicatissimo. Accompagnati da un’eclissi che ha colorato la luna di rosso tutti i concorrenti hanno superato la notte Puntando la base vita di Brusson.

 

 
Nella successiva ascesa verso il rifugio Arp e colle Palasina il lecchese Manfredi Negri ha tentato l’affondo, ma Galeati ha ricucito il gap. Di qui la decisone di proseguire insieme sino al traguardo tagliato ex aequo in 19h59’06”.Sul gradino più basso del podio è salito Nicola Poggi con un gap di 1h32’43”, mentre 4ª assoluta e prima donna giunta Laura Besseghini. Già vincitrice al Trofeo Mezzalama la polivalente atleta valtellinese è stata accolta a suon di applausi con un finish time di 20h48’30”. Quinto assoluto il local Matteo Chatrian -20h53’04”-.
 
A proposito di “local” applausi a scena aperta per la talentuosa Giuditta Turini, autrice di una sorprendente rimonta e seconda assoluta. Terze insieme Sonia Glarey e Chiara Boggio.
 

 

 
Lo spettacolo della MTW non finisce qui:
 
Presentati alcuni dei grandi protagonisti accreditati sulle prove più corte, domani alle 6.00 sarà la volta degli della 50km (3940 D+). Qui guest star d’eccezione sarà il sei volte iridato della corsa in montagna e vincitore dell’ultimo Migu Run Skyrunner® World Series, Marco De Gasperi. Alle 10.30 altro start con la partecipatissima 20km (850D+).

 

 

 

 

Ultimi a scattare dai blocchi di partenza alle 11.15 le giovani leve del mini trail da 4.5Km (aperto anche ai concorrenti diversamente abili). Per tutti, premiazioni in piazza alle 15.30.
 

 

Clicca qui per le foto by Maurizio Torri!!!

Aggiungi un commento