VERTICAL CAREZZA RUN 2012 (TN)

VERTICAL CAREZZA RUN 2012 (TN) - Esordio con sigillo di Philip Gotsch...

VERTICAL CAREZZA RUN 2012 (TN)

Esordio con sigillo di Philip Gotsch...

21/08/2012 - Scritto da: Massimo Dondio - letto 2052 volte

Partenza con "il piede giusto" per questa vertical di sicuro appeal...

Solamente il paesaggio ieri pagava la quota dell’iscrizione alla prima Vertical Carezza egregiamente organizzata dall’associazione Turistica Nuova Levante Carezza e preparata da Erich Dejori con la collaborazione del Soccorso Alpino Nova Levante, quasi cento i partenti in una Domenica ricca di manifestazioni in ogni angolo del paese !!

 

 

GARA UOMINI:

A raggiungere per primo la suggestiva e spettacolare forcella Coronelle è stato l’asso altoatesino delle Vertical (in assenza del mitico Urban !!) Philipp Gotsch che ha fermato ii cronometri a 32.28, dietro ma distanziato di più di 2 minuti il compagno del team Bogn da Nia Ivo Zulian in 34.40, Ivo si è lasciato dietro niente di meno che uno specialista delle vertical, quel Stefano Gardner che tanto bene ha fatto nei Vertical di Canazei e Latemar, per lui 34.40.
Anche il grande Filippo Beccari nell’olimpo dei cinque.

 

 

GARA DONNE:

Al femminile battaglia dal primo metro con Irene Sentfer decisa a voler raggiungere per prima i 2.630 mt della forcella, alla fine l’ha spuntata, per una manciata di secondi, tempo 42.56 contro i 43.12 di una Flurina Comploi mai doma, terza la Fassana del gruppo Bela Ladinia/La Sportiva Nadia Scola, 43.31 per lei.
Grande la soddisfazione del comitato organizzatore che ringrazia tutti i volontari e la società impianti Carezza e tutti gli sponsor, dunque altra manifestazione da considerare per il prossimo futuro nel palmares delle Verticali.     
 

DATI TECNICI:
 
partenza Malga Frommer – 1.743 mt
arrivo passo Coronelle – 2.639 mt
sviluppo 3,8 km
 
classifiche www.carezza.com
 


Commenti

Qui ogni gara e' quella giusta...tutte belle...tutte ok...tutte al massimo...Dai Macha rimetti in sesto la gara vertical del Torre di Pisa..e poi inventane ancora una decina...e poi ancora..Tanto c'è spazio... p.s. moriremo tutti di bulimia da gare....ah ah....
Maggiorenni e vaccinati possono partecipare alle gare che vogliono, non è il medico che ordina, una volta ogni tanto ringraziate anche chi vi fa passare degli indimenticabili momenti, è la passione che ci fa andare avanti noi organizzatori, troppo facile e troppo bello partecipare alle gare, una bella mangiata, magari una bevuta e poi tutti a casa, comunque sono anch'io abituato a prender m..... , ma fin che avrò la forza e la passione continuerò a macinare idee, e ne ho una in serbo che sarebbe fantastica, mi spiace per il Vertical km di Predazzo, e' un vero peccato che una gara così venga "accantonata", la speranza ovviamente è di rivedere i Vertical Racer sulle pendenze del Torre di Pisa nella prossima stagione, buona giornata a tutti, e godetevi la montagna, in qualsiasi situazione sia !!
Bravo Macha, lascia che parlino, ce ne sono sempre di quelli che non gliene va bene una... un saluto

Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.