Categoria: 

VALGOGLIO VERTICAL 2012 - VALGOGLIO (BG)

Sottotitolo: 
Marco De Gasperi, la stoccata del campione. Per lui e Cardone tricolore 2012

Maurizio Torri
14/10/2012
Tags: 
valgoglio
vertical
2012
risultati
finale
campionato
italiano
skyrace

Altra performance da incorniciare per il campionissimo bormino a soli 6 giorni dal Vertical di Fully. Per lui e Debora Cardone tricolore di specialità....

Sovvertendo i pronostici della vigilia che vedevano nettamente favorito l'idolo di casa Alex Baldaccini, il sei volte iridato della corsa in montagna ha regalato ai suoi numerosi tifosi l'ennesima soddisfazione. Per lui successo sul duro tracciato orobico ed ottimo test in vista di Fully dove testerà le proprie ambizioni iridate contro il gotha dello skyrunning e dello skialp. In base ai punti ottenuti in questa e nelle precedenti prove, Marco De Gasperi e Debora Cardone sono i nuovi campioni italiani di vertical!!

 

 

Tornando alla gara di Valgoglio, seconda piazza ed ennesimo risultato utile consecutivo per un Super Alex Baldaccini.  L'atleta del Gs Orobie, dopo il successo da record alla Smarnagora, ha effettuato questo ultimo test casalingo prima di prendere parte al Vanoni dove si giocherà il titolo tricolore 2012 a staffetta e dove proverà a minare un record che appartiene proprio all'amico e rivale Marco De Gasperi.  Sul podio con loro nella finale tricolore di specialità è salito anche un eccellente Tadei Pivk che ora ha tutte le carte in regola per provare a cucirsi sulla maglia quel tricolore assoluto che verrà messo in palio domenica a Limone Sul Garda.

 

 

Nella gara in rosada segnalare il successo della promettente Samantha Galassi che è riuscita a difendersi dagli attacchi di Debora Cardone e Paola Romanin.

 

In attesa di maggiori info, possiamo anticiparvi che il costo di iscrizione (30 euro) è parso un pò troppo elevato a diversi concorrenti che ci hanno contattato per segnalare la cosa. Detto fatto, noi lo abbiamo puntalmente riportato e, con il senno di poi....   forse i soli 106 concorrenti al via sottolineano come la scelta del comitato organizzatore non sia stata delle più felici!!!

 

 

CLICCA QUI X LE CLASSIFICHE!!!

Commenti

30 euro sono un furto bello e buono..... devo pagarli io gli ingaggi ai boss o presunti tali???

Io per protesta mi sono iscritto e poi non sono volutamente andato... Consglio utile per dare una scossa al movimento: "BOICOTTTIAMO LE AGRE COME QUESTA CHE FANNO LA CRESTA"!!!

Una vertical ha costi di gestione minimi... se dai da mangiare non più di 15 euro... altrimenti 5 senza pacco gara. LA FIDAL DOCET!!!!!

Ma chi l'ha organizzata questa vertical? MARIO MONTI? Anche questi hanno preso esemio dal governo... complimenti... dovevano boicottarla più persone.. 106 sono ancora molti

Ma la federazione dov?è? Che dice? Permette che i suoi atleti vengano spennati? Non mi sembra giusto.. se nessuno fa niente sta a noi promuovere o boicottare le gare con il passaparola.... poi vedi che pian piano capiscono di non farsi la casa o la macchina con i nostri soldi

avete idea di cosa costa organizzare una gara di questo tipo? chi pensa che una gara cosi ha costi minimi non ha capito niente. è facili criticare chi fa e poi restare sempre a guardare e aspettare che siano gli altri a fare.

mi pare che ognuno è libero di partecipare alle gare che vuole no?? comunque, 30 euro x 100 atleti fanno 3000euro ...basta guardare il montepremi per capire che di cresta ce n'è ben poca ed anzi gli organizzatori avranno tirato fuori soldi di tasca loro per pagare tutto! senza contare pacco gara, pranzo, ed i numerosissimi premi in natura e a sorteggio... fate qualcosa voi invece di criticare!

Leggendo qui sopra, una domanda sorge spontanea: gli sponsor a che servono? Utilissimo un forum come questo: scambiarsi opinioni e pareri serve a guidare l'operato di tutti i comitati organizzatori!!! Ovviamente sempre nel rispetto di tutti.

30 euro!!!! E quindi???.. Io mi sin trovato benissimo,,sia con i rifornimenti,,sia con I 3 BUFFET finali e con il pasta party (UN PRANZO PARTY)!!!! P.s. C'era anche un pacco gara!!! 30 euro ben spesi!!!

Alessandro , sarà vero che gare come queste costino moltissimo, ma come è possibile che tutte le altre vertical non costano mai più di 20 euro (costano di più solo se con pacchi gara importanti)??? come fanno gli altri a starci dentro??? comunque io ho BOICOTTATO!!!

non essendoci mi vien da dire che sarebbe da valutare: la qualità del pacco gara, l'assistenza complessiva,il trasporto materiali, la qualità del tracciato e la sua segnatura, la velocità e veridicità del cronometraggio, il montepremi, la logistica di partenza e arrivo ecc..... la vertical è la più facile gara da organizzare solo per certe tematiche mentre per altre è complicata, dipende sempre da dove è posto l'arrivo (se in un rifugio ad oltre 2000m magari senza teleferica non è assolutamente banale) ma il costo complessivo non deve ricadere sugli atleti, così son buoni quasi tutti ad organizzar gare! l'organizzatore deve prendersi prima di tutto il tempo di cercarsi ed ottimizzare gli sponsor altrimenti la sua carriera e gara ha vita brevisssima...3-5 edizioni e muore tutto!!! saluti vittorio

Costi elevati dove? non ho visto nessun ufficio stampa,nessuna ripresa video professionale (con visione gratuita successiva)per esempio dall'elicottero.. certo,non tutti gli atleti capiscono i diversi impegni e costi delle varie organizzazioni.. comunque,massima liberta',ognuno fa e va dove vuole..

Dando un occhiata al numero di sponsor che il comitato tre laghi tre rifugi è riuscito a racimolare ,è proprio una vergogna far pagare 30 euro... peccato perche gli organizzatori ci avran messo anima e corpo ,ma se questi sono i risultati.. un centinaio di atleti... faccio due esempi : vertical del coca 200 iscritti costo 20 euro ,vertical valgandino 15 euro 170 iscritti ... questi sono numeri da vertical !!! w lo sport e le montagne !!!

senza entrare nello specifico, facendo una valutazione superficiale e veloce, mi vien da pensare che sia assurdo far pagare 30 euro così da raccogliere i soldi per un montepremi allettante che non fa altro che attirare i professionisti (con tutto il rispetto per la loro categoria) che vengono a fare "un allenamento redditizio" ... l'altra faccia della medaglia è la scontentezza degli altri 90 "barboni" che dovendo lavorare, ritagliando qualche ora per allenarsi e che per gareggiare si vedo spillare 30 euro !!!!! se si va avanti in questa direzione le gare verranno disertate ! ... forse si sono prese decisioni senza pensare a lungo termine sul futuro delle manifestazioni ??? buone riflessini

tutti bravi a criticare. se volete venite a valgoglio e vi spiego perchè abbimo deciso 30 euro.inoltre c'erano anche ottimi premi ad estrazione proprio per favorire tutti indipendetemente dalle capacità atletiche poi considerato che era un campionato italiano è normale che partecipano i profesionisti

Proprio sul tema dei premi ad estrazione vorrei dire che il buon senso dovrebbe indurre a non riconoscerli a chi è stato giá premiato per la classifica. Domenica almeno una decina dei premi ad estrazione sono andati ad atleti giá premiati in precedenza. Se poi gli organizzatori non dispongono in tal senso sarebbe lecito aspettarsi qualche gesto esemplare : sono un grande tifoso di De Gasperi , credevo proprio che rimettesse in gioco il paio di sci ottenuto dall' estraziione. Forse non l' avrebbe fatto neppure mia moglie Ester ma perlomeno lei come 6a donna ha avuto una tuta che risulterebbe larga anche a una donna di 80 kg.

Senza dover venire a Valgoglio perchè non spieghi qui le tue motivazioni?

in ogni caso, al di là delle polemiche, secondo me non è giusto tassare i 'bisonti' per garantir un grasso montepremi, questo al limite deve esser finanziato con la raccolta sponsor. Alla fine a noi che partecipiamo per il gusto di partecipare interessa poco che il primo prenda 200 o 2000 euro! E dei ricchi premi ad estrazione io personalmente farei volentieri a meno (così come del pacco gara, solitamente una cinesata inutile ) a fronte di una quota di iscrizione più umana (10/15 euro). Saluti dalla Trottola!

è chiaro che in questo preciso caso è gli organizzatori hanno esagerato pur di avere ai nastri di partenza degli atleti di livello assoluto. Se il montepremi fosse stato minore o se (meglio sarebbe) fosse stato allungato in modo da premiare i primi 15/20 molti dei big (professionisti) sarebbero andati da un'altra parte. Ben vengano i big ma i montepremi vanno rivisti, premiando non solo i primi 10 ma almeno i primi 15/20, anche se con pochi euro... Le gare che hanno esagerato sotto questo punto di vista sono scomparse.

NESSUNO è obbligato ad iscriversi !.Quest'anno, invece di sky,mi son fatto alcune non competitive ( 5 euro: con ristoro,e premi in natura).....x 2 anni non hò partecipato alla gara in montagna del mio paese ( Carenno-lc-) perchè ritenevo iscrizione non consona .....tra gli organizzatori c'era anche il Comune :di cui sono dipendente!!!!!!!!!! italo

Aggiungi un commento