BOBBIO VERTICAL 2017 - INTROBIO (LC)

BOBBIO VERTICAL 2017 - INTROBIO (LC) - Fabio Bazzana vince gara e circuito Sky Vertical Affari & Sport. Classifiche on line!!!

BOBBIO VERTICAL 2017 - INTROBIO (LC)

Fabio Bazzana vince gara e circuito Sky Vertical Affari & Sport. Classifiche on line!!!

19/11/2017 - Scritto da: Maurizio Torri - letto 2983 volte

Al femminile Silvia Cuminetti ha primeggiato nella tappa conclusiva, mentre Martina Brambilla si conferma regina del circuito...

Fabio Bazzana fa doppietta vincendo gara e circuito. Al femminile l’orobica Silvia Cuminetti ha primeggiato nella tappa conclusiva, mentre Martina Brambilla si conferma regina del Sky Vertical Affari & Sport per il secondo anno consecutivo.

 

Cielo terso, freddo pungente, neve in quota, tantissimo pubblico e un terzo tempo memorabile sono stati il mix vincente della Bobbio Vertical 2017. La kermesse only up lecchese, griffata Valsassina Trail ha visto ai nastri di partenza qualcosa come 350 concorrenti. Tra loro uomini di classifica del circuito Affari & Sport e tanti appassionati che, nonostante l’inverno ormai alle porte, hanno dimostrato di avere ancora tanta voglia di correre.

 

Ad attenderli 3.8 km (1070 metri D+) di pura fatica che, dall’abitato di Introbio, li ha condotti al traguardo posto in cima agli impianti ITB Piani di Bobbio a quota 1600 mt. Grazie “Gustinquota”, sulla finish line e a festeggiarli nel post race, migliaia di spettatori hanno reso unica la finalissima del challenge cominciato il 17 aprile a Torre dei Busi. Le tappe 2017 (Valcava Vertical, Cornizzolo Vertical, Orobie Vertical, Moggio Artavaggio, Chiavenna Lagùnch e Bobbio Vertical) hanno incoronato re & regina delle gare lombarde in verticale Bazzana & Brambilla.

 

 

 

Il polivalente atleta orobico e la valsassinese d’adozione hanno dimostrato di essere i migliori a suon di piazzamenti. 6 tappe, tre province, gare emergenti e grandi classiche accomunate da una grande passione organizzativa. Oggi Bazzana ha vinto anche la gara con crono di 39’25”. Secondo posto per Danilo Brambilla 40’53”, mentre terzo si è piazzato Eros Radaelli 41’11”. A seguire troviamo Luca Del Pero e Paolo Bonanomi. Al femminile Silvia Cuminetti ha inciso il proprio nome nell’albo d’oro della classica lecchese in 47’31”. Secondo posto e sigillo di circuito per Martina Brambilla in 50’19”. Terza si è piazzata Maria Gianola in 50’52”. Nelle cinque anche Chiara Fumagalli e Cecilia Pedroni.
Per quanto riguarda invece i podi di circuito, alle spalle di Bazzana e Brambilla troviamo Eros Radaelli 2°, Paolo Bonanomi 3°, Cecilia Pedroni 2ª, Chiara Fumagalli 3ª.

 

 

A bocce ferme, da parte del Team Affari & Sport massima soddisfazione è stata espressa da Andrea Biassoni: «Siamo giunti alla fine di un lungo viaggio a cavallo di ben tre stagioni che ha visto gareggiare un totale di 1200 atleti. Per noi è motivo di grande soddisfazione essere riusciti a creare interazione tra vertical di differenti provincie con una sinergia di intenti che ha portato soddisfazione ai partecipanti e agli organizzatori».

 

 

 

Entrando nei dettagli Biassoni ha proseguito: «La particolarità del circuito è un calendario che va da aprile a novembre con tracciati in verticale che variano per tipologia e location. Un ringraziamento va a tutti i volontari delle varie società e a tutti gli sponsor che ci hanno accompagnato: Named Sport, Scott, Norda. Il grazie più grande va a tutti partecipanti nella speranza di vederli ancora più carichi e numerosi nel 2018».

 

 

 

Clicca qui per le classifiche di gara & circuito!!!


Commenti

Bazza for ever! Tornato al vecchio amore non ce n'è più per nessuno!!!
Sì forse... quando il livello è basso facile vincere, il problema è vincere dove c'è il livello, in ben altre competizioni...Bazzana discreto atleta sì ma ben lontano dai top
Ti capisco, brutta bestia l'invidia!
BAZZANA FENOMENO !!!

Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.