Categoria: 

PLOSE SKIUPHILL 2018 - BRESSANONE (BZ)

Sottotitolo: 
Nella seconda tappa di Eisacktal Cup 2018, Philip Götsch senza rivali....

Redazione
7/1/2018
Tags: 
dolomitica brenta team 2018
menapace
sellaronda skimarathon 2018

Dopo il successo alla Skiuphill di Vals, gara d’apertura della Eisacktal Cup, il portacolori del Bogn da Nia detta legge anche alla Plose Skiuphill. Classifiche on line!!!

Venerdi ennesimo assolo di Philip Götsch alla XIII edizione della Ploseskiuphill.  Due i percorsi previsti, Hobby con arrivo a Valcroce dopo 1000 metri di dislivello e Race con arrivo al rifugio Plose dopo 1400 metri di dislivello. Sono stati 140 i concorrenti al via. Concorrenti proveniente da tutto l’Alto Adige così come da Trentino, Austria e Germania.

 

Numeri quasi da record quest’anno grazie al grande lavoro organizzativo profuso dalla squadra del Soccorso Alpino di Bressanone. La novità principale di questa edizione è stato l’ inserimento di una categoria che ha premiato i residenti nei comuni di Bressanone e di Varna. Sono stati circa una ventina i classificati in questa speciale categoria. Molti i nomi di spicco in questa edizione. Atleti impegnati in varie discipline. Oltre agli specialisti di questo tipo di gara, hanno partecipato atleti di spicco in MTB, corsa così come nel Triathlon.

Al primo posto si è classificato Philip Götsch con l’ottimo tempo di 57’39’’ davanti al fortissimo ciclista MTB Kerschbaumer Gerhard che ha chiuso in 58’43. Terzo il vipitenese Thoni David, specialista della corsa in montagna, nonché vincitore della passata edizione in 59’39.

 

 

 

In campo femminile Ebner Verena sul gradino più alto del podio in 1h18’19 seguita da Renzler Astrid e dalla giovanissima Senn Vivien.
Per quanto concerne la categoria Hobby, sono stati 42 gli uomini e 6 le donne a contendersi il podion in questa speciale classifica che ha premiato chi si è avvicinato più di tutti al tempo intermedio per ogni categoria. Presso il ristorante a Monte della cabinovia sì è poi tenuti il pasta party e la premiazione. A margine la solita ricchissima lotteria che contraddistingue da sempre la manifestazione. Sono stati estratti  a sorte tra i partecipanti circa 80 premi. Il grande successo di questa ormai consolidata manifestazione è merito oltre che dalla Squadra del Soccorso Alpino, ai molti sponsor che sostengono  in maniera molto importante la macchina organizzativa.

 

Clicca qui per le classifiche!!!

Aggiungi un commento