CIRCUITO SCIALPINISTICO COPPA ALPI CENTRALI 2011

CIRCUITO SCIALPINISTICO COPPA ALPI CENTRALI 2011

05/02/2011 - Scritto da: Maurizio Torri - letto 428 volte

  

IL NUOVO RESPONSABILE ALPI CENTRALI ANGELO GIANOLA HA DECISO L'ANNULLAMENTO DE CHALLENGE 2011 PER UN RILANCIO FUTURO....

Disputata la Valtartano SkiAlp, restano comunque confermate manifestazioni come Rampegada, Trofeo Remedio, Tour Du Monscera, Devero SkiAlp, Trofeo Gherardi e Pizzo Scalino!!!

Il calendario estremamente fitto di gare e il periodo particolarmente difficoltoso dal punto di vista economico ha costretto alcune delle organizzazioni che storicamente fanno parte della Coppa Alpi Centrali a dover rinunciare all'adesione al circuito ed in alcuni casi addirittura allo svolgimento della gara.

Ci si è trovati quindi, dopo la prova di Tartano di metà gennaio, che avrebbe dovuto essere la prima prova di Coppa, a dover gestire un circuito ridotto ad un numero risicato di gare, alcune delle quali tutt'ora sono a serio rischio di annullamento per carenza di innevamento.

Questo avrebbe portato ad avere una Coppa Alpi Centrali "povera" dal punto di vista del numero di gare e di conseguenza, invevitabilmente, anche dal punto di vista del montepremi, con il rischio di uno scarso interesse da parte di atleti, sponsor ed addetti ai lavori. Di fronte a questa situazione si è ritenuto opportuno far prendere alla Coppa Alpi Centrali un anno di riposo, con la certezza e la convinzione di poter rilanciare, sicuramente già dalla prossima stagione invernale, questo circuito che nelle sue oltre 20 edizioni ha sempre visto una partecipazione numerosa, con vittorie di atleti di altissimo livello che hanno scritto il proprio nome nell'albo d'oro di tutte le più importanti gare scialpinistiche.

Obiettivo della Coppa Alpi Centrali nei prossimi anni è quello quindi di tornare ad essere punto di riferimento per tutti gli scialpinisti del Comitato e non, e fare da "trampolino di lancio" per gli atleti verso competizioni a carattere nazionale (Coppa Italia, Campionati Italiani) ed internazionale. Appuntamento quindi alla stagione 2011/2012 in cui la Coppa delle Alpi tornerà rinnovata con lo scopo di guadagnarsi uno spazio importante nel calendario ogni anno sempre più fitto di gare.

Il comitato Alpi Centrali ha visto in questo periodo un cambiamento del referente in FISI per il settore scialpinismo. Stefano Spini dopo 5 anni ricoperti in questo ruolo ha dovuto rinunciare a questo impegno per motivi personali e di lavoro ed ha lasciato il suo posto ad Angelo Gianola.

Anche sotto questo punto di vista, quindi, il 2011 è stata una stagione di transizione; per il futuro verrà creata una commissione regionale formata dai rappresentanti provinciali che si occuperà in particolare di collaborare con gli sci club per lo sviluppo dell'attività nei settori giovanili e del circuito di Coppa Alpi Centrali.


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.