Categoria: 

REWOOLUTION RAID SUMMER 2013

Sottotitolo: 
Dopo il successo di Bergamo si guarda alla seconda tappa...

Redazione
14/6/2013
Tags: 
rewoolution
raid
2013
seconda tappa
summer

A Bergamo i team Pedini Iret e Shawerma vincono la prima tappa di Rewoolution Raid Summer 2013

Si è conclusa oggi la prima tappa di Rewoolution Raid Summer 2013, l’originale adventure race multidisciplinare dedicata agli appassionati di outdoor e promossa da Rewoolution, marchio italiano di abbigliamento tecnico in pura lana merino. 43 i team partecipanti che, a piedi o in sella alle bici, hanno deciso di mettersi alla prova affrontando i due tracciati misti di trail running, arrampicata e mountain bike, diversi per km e grado di difficoltà, orientandosi nel territorio compreso tra Bergamo, Nembro, Selvino e Zambla.
 
Dopo la prima giornata di evento, con le prove di trail running e arrampicata, gli atleti hanno trascorso la notte in tenda al campo base allestito sul Monte Poieto e sono poi ripartiti con la luce del sole per affrontare gli ultimi km di mountain bike e orienteering, oltre allo speciale photo contest. Seguendo il RoadBook consegnato alla partenza, i partecipanti hanno sfruttato le loro capacità fisiche e doti strategiche per completare il tracciato e presentarsi al traguardo al Lazzaretto in città bassa nel minor tempo possibile, in modo da conquistare il punteggio più alto.
 
Ad aggiudicarsi la manche numero 1 della stagione 2013 per la categoria percorso lungo è stato il team Pedini Iret (Roberto Mattioli, Andrea Visioli, Michele Sartori) - che ha totalizzato 430,19 minuti – e per la categoria percorso corto il team Shawerma (Riccardo Benis, Diego Mosca, Raffaele Sonzogni), che ha completato la gara totalizzando 305,12 minuti. Un ottimo risultato che spingerà ancor di più gli atleti a ripetersi anche nel prossimo round di Nago Torbole (21-22 settembre) dove, sulla base delle classifiche di entrambe le tappe, verrà assegnato l’ambito premio finale.
 
Un viaggio esclusivo in Nuova Zelanda, alla scoperta della terra di provenienza della lana che da vita ai prodotti Rewoolution, sarà infatti la speciale ricompensa per i più meritevoli delle due categorie.
 
Appuntamento a Nago Torbole a settembre per scoprire chi volerà in Nuova Zelanda.

 

 

PERCORSO LUNGO
 
1.    TEAM - pettorale numero 27 – TEAM PEDINI IRET (Roberto Mattioli, Andrea Visioli, Michele Sartori) – 430,13 minuti
 
 
2.    TEAM - pettorale numero 42 – IL TANDEM (Daniele Modolo, Paolo Vanzella, Riccardo Cason) – 493,17 minuti
 
 
3.    TEAM - pettorale numero 27 – TEAM PEDINI IRET (Roberto Mattioli, Andrea Visioli, Michele Sartori) – 430,13 minuti
 
 
PERCORSO CORTO
 
1.    TEAM - pettorale numero 5 – SHAWERMA TEAM (Riccardo Benis, Diego Mosca, Raffaele Sonzogni) – 305,12 minuti
 
 
2.    TEAM - pettorale numero 49 – DIMENSIONE SPORT (Daniele Archetti, Cristian Spada, Claudio Capitanio) – 397,49 minuti
 
 
3.    TEAM - pettorale numero 29 – I RANDAGI (Matteo Ambrosini, Andrea Colonetti, Sergio Vanoncini) – 401,33 minuti
 
 
CATEGORIA SHOP
 
1.    TEAM - pettorale numero 38 – RED POINT TEAM (Roberto Zanolli, Tiziano Valduga, Giovanni Banal) – 516,35 minuti
 
 
2.    TEAM - pettorale numero 34 – VENETO TRIATHLON TEAM (Andrea Masiero, Alessio Manfrin, Ivan Genelli) – 576,24 minuti
 
 
3.    TEAM - pettorale numero 39 – ESSENCE OF FREEDOM – JACK WALFSKIN (Mattia Bonanome, Alberto Ballardini, Lorenzo Canella) – 413,33
 
 
 
CATEGORIA DONNE
 
1° TEAM ASSOLUTO - pettorale numero 1 – TEAM PEDINI IRET WOMAN (Stella Varotti, Stefania Zarotti, Ferderica Zacchia) – 763,09 minuti
 
 
 
 

Aggiungi un commento