SERATA IN MAGLIONE ROSSO - LECCO

SERATA IN MAGLIONE ROSSO - LECCO - Quando l’alpinismo chiama, la città di Lecco risponde...

SERATA IN MAGLIONE ROSSO - LECCO

Quando l’alpinismo chiama, la città di Lecco risponde...

21/05/2013 - Scritto da: Nicola Gavardi - letto 1511 volte

Il rapporto che lega i Ragni con la città ha origini lontane e a ogni occasione  i lecchesi non mancano mai all’appello per sostenere il gruppo...

Pubblico delle grandi occasioni per la serata dei “Ragni di Lecco” inserita all’interno del programma “Monti e Sorgenti” ,rassegna culturale dedicata alla montagna e all’alpinismo, giunta ormai alla terza edizione.

Il rapporto che lega i Ragni con la città ha origini lontane e a ogni occasione  i lecchesi non mancano mai all’appello per sostenere il gruppo.

 

 

Foto, filmati e video: un  surrogato emozionante   delle attività targate 2012. La serata comincia con la proiezione  del filmato in Yosemite di Matteo della Bordella e David Bacci su Feelin’  Free Rider  e si prosegue con le immagini e i video catturati in ogni parte del mondo: dal Marocco, alla Corsica, da Palinuro al Cile, dalla Spagna alle pareti di casa grazie al progetto di Matteo Piccardi rivolto a farci riscoprire le vecchie vie storiche dei Ragni nel gruppo delle  Grigne.

Insomma tanta carne al fuoco e numerose emozioni intervallate dalla presentazione della squadra di giovani ASD ragni della Grignetta. Ragazzi e ragazze di ogni età impegnati in gare nazionali e internazionali per dimostrare ancora una volta il impegno e la presenza dei maglioni rossi nel mondo dell’alpinismo.

 

 

Un applauso va alle giovani promesse Simone Tentori e Stefano Carnati che stanno raccogliendo grandi risultati nell’arrampicata sportiva e nel boulder. Stefano è  stato selezionato anche fra gli atleti della nazionale giovanile che parteciperanno alla gara di Coppa Europa Lead che si terrà l'8 e il 9 giugno a Edinburgo.

La serata termina con la proiezione del film sulla Ovest della Torre Egger in Patagonia. Un’impresa che ha riportato alla ribalta i Ragni in tutto il mondo facendo rivivere alla città la  conquista del mitico Cerro Torre nel lontano 1974. Matteo della Bordella, Matteo Bernasconi e Luca Schiera hanno “ingaggiato” questa battaglia con la parete per ben 3 anni prima di raggiungere il 2 marzo 2013 la cima. Brutto tempo, cadute, risalite: una vera e propria sfida. I ragazzi non hanno mai mollato e alla fine la ricompensa è arrivata puntuale, a dimostrazione che l’impegno e il sacrificio profuso dai “ragni paga sempre.

Infine non bisogna dimenticare nell’applauso il presidente  Fabio Palma – e  tutto il Gruppo Ragni di Lecco -  che con passione ha creduto e sostenuto questa bella iniziativa. Arrivederci al 2014.

 

 

 

 

 

 

 


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.